Il Mazara cade a Castellammare. Mazarese: solo un pari in casa con lo Sciacca

XIV Giornata in chiaroscuro per le due squadre mazaresi impegnate nel campionato di Eccellenza

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
13 Dicembre 2021 08:56
Il Mazara cade a Castellammare. Mazarese: solo un pari in casa con lo Sciacca

Prima sconfitta delle gestione Domenicali per il Mazara che cade di misura sul campo del Castellammare al termine di una gara comunque equilibrata.. Gara molto combattuta a centrocampo, il Mazara prova a sfondare sulle fasce, ma la difesa biancazzurra chiude gli spazi. Squadre che cercano di alzare i ritmi, ma si va all’intervallo senza recupero a reti bianche nonostante alcuni tentativi da entrambi le parti. Nel secondo tempo il Mazara preme sull’acceleratore. Due interventi irregolari in area da parte della difesa di casa, molto dubbi, ma l’arbitro lascia correre.

Sul ribaltamento di fronte, Castellammare in vantaggio: cross dalla sinistra e Maltese di testa mette in rete. La squadra di Domenicali prova il forcing quantomeno per pareggiare l’incontro, nel recupero ghiotta occasione con Bulades, ma la difesa del Castellammare riesce a sbrogliare la situazione. Con questa sconfitta il Mazara resta a quota 19. Domenica i canarini, nell’ultima giornata di andata, affronteranno in casa il Cus Palermo che ieri è stato sconfitto fra le mura amiche dal Marsala.

Dopo lo stop di una settimana causa rinvio della trasferta di Enna, la Mazarese torna in campo nel derby contro lo Sciacca. Mazarese in campo con al braccio una fascia nera per la scomparsa del padre del capitano Sekkoum, in campo nonostante il lutto. Attacca la Mazarese fin dai primi minuti e in ben tre occasioni nei primi 15’ sfiora il gol. L’Unitas Sciacca ribatte gli attacchi con alcune azioni pericolose. Il primo tempo si conclude a reti inviolate. Inizio scoppiettante del secondo tempo.

Nei primi minuti arriva il gol di Elton per la Mazarese. Lo Sciacca reagisce buttandosi a testa bassa in avanti sfiorando il pareggio. La partita diventa nervosa. Al 79’ arriva il pareggio dei neroverdi a seguito di un calcio di punizione. Le due squadre però ci provano fino alla fine a vincere la partita, la Mazarese sfiora più volte il gol negato anche da un palo sul finale. La Mazarese guadagna solo un punto salendo a quota 2; domenica i giallorossi saranno ospiti della Nissa che ieri non ha giocato in quanto la partita di Canicattì è stata rinviata per la tragedia di Ravanusa.

Francesco Mezzapelle  

In evidenza