IIS "F.Ferrara", Erasmus: prima mobilità Croazia dal 28 novembre al 3 dicembre

​Programma Erasmus + KA2 Partenariati strategici “Unique National and European Symbols of our Culture and Originality”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
13 Novembre 2021 17:13
IIS

Programma Erasmus + KA2 Partenariati strategici - Codice attività 2020-1-RO01-KA229-080180_4Titolo del progetto “Unique National and European Symbols of our Culture and Originality” Acronym – UNESCO Il Programma Erasmus assolvendo alla sua mission, ancora una volta ha dimostrato tutta la sua straordinaria vitalità e la sua effettiva utilità anche in tempi incerti dovuti all’emergenza sanitaria da Covid 19, favorendo gli scambi che tuttavia proseguono con piena soddisfazione dei partecipanti.In un contesto così “nuovo” Il Dirigente Scolastico dell’ ISTITUTO D’ISTRUZIONE SUPERIORE “FRANCESCO FERRARA” ha il piacere di informare la comunità scolastica, la comunità locale, le autorità locali e i media, che una delegazione di alunni si recherà in Croazia dal 28 Novembre al 3 Dicembre 2021 per partecipare alle attività della prima mobilità del progetto “Unique National and European Symbols of our Culture and Originality” – UNESCO - nell’ambito del progetto Erasmus+ KA2.

Si tratta, quindi, di una straordinaria opportunità per la crescita della nostra scuola, che corona anni di esperienze qualificate nel campo dell’internazionalità, rafforzandone la vocazione e l’apertura europea.Il progetto, inizialmente di durata biennale, è stato prorogato – a causa dell’emergenza da COVID-19 – fino 31 agosto 2023. Tale progetto si rivolge a docenti e studenti del nostro Istituto in partenariato con le scuole europee della Croazia, della Turchia, della Grecia, della Spagna e della Romania come Istituto coordinatore del progetto.

Esso risponde all'esigenza individuata nelle sei scuole coinvolte di sensibilizzare gli studenti alla conoscenza, alla cultura e all’arricchimento del patrimonio europeo dell'UNESCO, come bene comune, attraverso metodi di apprendimento innovativi, didattici e modalità digitaliL'idea del progetto è quella di garantire il libero accesso di questi materiali didattici ad un alto numero di studenti e insegnanti per saperne di più, comprendere meglio e apprezzare il patrimonio culturale.La tematica del progetto è suddivisa in 6 topics: patrimonio naturale, patrimonio culturale, patrimonio europeo in pericolo, elenco rappresentativo dei patrimonio immateriale, elementi immateriali che necessitano di urgente salvaguardia e l'elenco provvisorio.Durante la mobilità in Croazia sarà sviluppata la seguente tematica: “World heritage in Danger”attraverso l’uso della lingua inglese , delle app e della tecnologia digitale.I prodotti finali e i risultati saranno visibili sul sito web del progetto, sui siti web delle diverse scuole, sulla piattaforma Etwinning, sull'App online disponibile su Google play che sarà indirizzata a insegnanti e alunni delle scuole secondaria.

Saranno usati una varietà di strumenti online - webquest e giochi Kahoot; storie digitali e condivisione di presentazioni in modo interattivo utilizzando Microsoft Sway; volantini con diversi elementi del patrimonio europeo Unesco in cui verranno introdotti i QR code.

In evidenza