Friuli Venezia Giulia: corso gratuito in tecniche e gestione gare e appalti

L’opportunità è aperta alle persone disoccupate e iscritte al Programma PIPOL

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Maggio 2022 12:20
Friuli Venezia Giulia: corso gratuito in tecniche e gestione gare e appalti

Il corso si terrà a Cividale del Friuli (Udine).

Sarà possibile candidarsi per partecipare alle selezioni entro il 22 Maggio 2022

Il percorso consentirà ai discenti di acquisire competenze specifiche di tipo amministrativo, finanziario e gestionale in materia di appaltistica. Gli sbocchi occupazionali della figura professionale in uscita sono presso l’ufficio di appaltistica di una cooperativa sociale o presso imprese nel ruolo di addetto alla preparazione di gare d’appalto.

Il corso è totalmente gratuito.

Di seguito, elencate, le conoscenze tecnico professionali:

  • principi del Codice degli appalti e regolamenti vigenti in materia di appaltistica;
  • modalità di stesura ed elaborazione di testi tecnici;
  • pianificazione di una gara d’appalto;
  • elaborazione di reporting;
  • metodi e strumenti di raccolta, elaborazione ed analisi di informazioni e dati;
  • tecniche di budgeting;
  • modalità di stesura di un’offerta economica;
  • tecniche di compilazione di un’offerta tecnica;
  • software e gestionali per la rilevazione di dati contabili;
  • modulistica per partecipare a gare d’appalto;
  • procedure per aderire a gare d’appalto;
  • data base e gestionali per l’inserimento dei dati;
  • confezionamento della modulistica richiesta dalla gara;
  • tecniche di trasmissione di modulistica ed allegati;
  • mailing, servizi di posta certificata e firme digitali.

A quanto sopra si aggiungono le seguenti conoscenze trasversali:

  • pianificare azioni di ricerca attiva del lavoro;
  • sicurezza e prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.

Il corso gratuito può essere frequentato da disoccupati, iscritti al Programma PIPOL, al quale ci si potrà iscrivere con una delle seguenti modalità:

  • registrandosi online sul sito della Regione Friuli Venezia Giulia:– soggetti NEET under 30: nella sezione Garanzia Giovani;– adulti disoccupati: nella sezione Occupabilità;
  • presso uno dei Centri per l’Impiego della regione.

Gli interessati all’opportunità formativa dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • conoscenza della lingua italiana a livello A.2 (per gli allievi stranieri);
  • titolo di studio di scuola secondaria di secondo grado. Sarà data priorità a percorsi di studio ad indirizzo economico e amministrativo.

Saranno ritenuti preferenziali:

  • padronanza degli strumenti informatici di base (Office Automation);
  • esperienze pregresse in ruoli amministrativi.

Il corso si terrà presso il Civiform Cividale del Friuli, in collaborazione con Hattiva lab, e la durata sarà di 100 ore, con avvio al raggiungimento di un numero minimo di 8 allievi. 

Il periodo di svolgimento sarà Maggio – Luglio 2022.

Potranno accedere al percorso di formazione i candidati che avranno superato una selezione, coordinata dal Servizio regionale Interventi per i lavoratori e le imprese, con la partecipazione di ACI (Associazione cooperative italiane) e dei rappresentanti dell’ente formativo Civiform.

Una volta terminato il corso i partecipanti riceveranno i seguenti attestati:

  • attestato di frequenza dalla Regione FVG;
  • attestato di formazione generale e specifica sulla sicurezza dei lavoratori.

Coloro che intendono partecipare possono collegarsi a questa pagina del sito web della Regione Friuli Venezia Giulia. 

Qui dovranno impostare i seguenti filtri nel motore di ricerca: “Ambito territoriale > Udine e Bassa Friulana” e “Tipologia di offerta > Formazione”. 

Dopo aver cliccato su “Cerca” dovranno cliccare in alto a destra sulla voce “Elenco”. Tra le offerte visualizzate comparirà anche il corso di formazione in “Addetto alla gestione di gare e appalti”. Una volta selezionato, si potrà accedere ai dettagli e, in basso, al pulsante “Mi candido”.

I candidati ammessi alla frequenza dovranno iscriversi al programma PIPOL o, nel caso in cui siano già iscritti, saranno tenuti ad aggiornare il PAI – Piano d’Azione Individuale.

Per ulteriori dettagli, mettiamo a vostra disposizione la SCHEDA (Pdf 35 KB) del corso di formazione.

In evidenza