Mazara. Ugl, proficuo incontro con assessore agricoltura Toni Scilla

Temi trattati, riforma dei consorzi di bonifica, comparto forestale e riorganizzazione Ente di sviluppo Agricolo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
23 Ottobre 2021 16:49
Mazara. Ugl, proficuo incontro con assessore agricoltura Toni Scilla

A conclusione dell'incontro a Mazara del Vallo con l'assessore regionale dell'Agricoltura, dello Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea, Toni Scilla, si sono approfonditi i temi della riforma dei consorzi di bonifica e quella del comparto forestale, della riorganizzazione dell'Ente di sviluppo Agricolo, del rilancio della Irvo e della riorganizzazione delle attività del Vivaio Paulsen. In arrivo anche il bonus covid per pescatori e imprese di pesca.

A dichiararlo Giuseppe Messina, Segretario Ugl Sicilia, che tira le somme del lungo e approfondito colloquio di oggi con il componente della Giunta Musumeci.

Prendiamo atto - precisa - che il disegno di legge sui consorzi di bonifica è pronto per essere calendarizzato in Aula per il definitivo varo.

Sul percorso di approvazione del disegno di legge di riforma del comparto forestale apprendiamo dall'assessore Scilla - aggiunge il Segretario regionale dell' Ugl - che dal prof. Massimo Condinanzi, Coordinatore della Struttura di Missione per la risoluzione delle Procedure di Infrazione presso il Dipartimento per le Politiche europee (DPE) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, giungono notizie confortanti in merito al possibile superamento della questione legata alla procedura d'infrazione comunitaria, passaggio fondamentale per introdurre finalmente stabilità In via definitiva al settore ed ai lavoratori.

L'assessore Scilla ha fornito rassicurazioni anche sulla delicata questione dell'effettuazione delle giornate stabilite per legge nel rispetto della garanzia delle fasce occupazionali previste per i forestali - chiarisce Messina - perché la prossima settimana i lavoratori saranno riavviati per effettuare tutte le giornate rimanenti e nessuno perderà alcun giorno di lavoro.

Sui ristori previsti per il settore della pesca, messo in ginocchio dall'emergenza pandemia nel 2020 - sottolinea il sindacalista che come Ugl ha ripetutamente sensibilizzato il governo regionale nei mesi scorsi affinché si sbloccassero i pagamenti del bonus covid - l'assessore Scilla ha assicurato che sono già in dirittura d'arrivo i decreti con i quali saranno pagati i circa 5 mila pescatori e le 2 mila imbarcazioni da pesca siciliane.

Prendiamo atto del buon lavoro portando avanti dal governo del presidente Musumeci nei settori strategici dell'agroalimentare - conclude Messina - che danno un notevole apporto al Pil siciliano, occupando decine di migliaia di lavoratori.

In evidenza