Mazara, “I cittadini di via Turca attendono ancora i lavori dopo due anni di promesse!”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
29 Ottobre 2016 08:18
Mazara, “I cittadini di via Turca attendono ancora i lavori dopo due anni di promesse!”

L’ Assessore ai Lavori Pubblici Silvano Bonanno ha annunciato l’avvio dei lavori d’urbanizzazione primaria per alcune strade comunali, lavori che, a suo dire, erano attesi da anni. Bene, ma che fine hanno fatto i lavori per la via Turca? Per il terzo anno consecutivo i residenti della zona si trovano costretti a segnalare all’amministrazione le condizioni pessime e di assoluto degrado in cui versa la strada mai asfaltata, piena di buche, avvallamenti e solchi destinati ad ampliarsi con l’avvento delle piogge invernali.

La strada, ormai, è diventata pericolosa e insicura (vedi foto n.2) sia per i residenti che per gli alunni dell’IPSIA che quotidianamente vi transitano. In questi anni non sono stati pochi i danni ai mezzi e gli incidenti capitati soprattutto a ciclisti e motociclisti. Fortunatamente le conseguenze non sono state gravi, ma cosa si aspetta a intervenire? Deve per forza scapparci l’incidente grave?

Nel 2014 l’Assessore Bonanno, replicando a un intervento sulle condizioni della strada, aveva dichiarato che «entro i primi mesi del 2015» l’Amministrazione avrebbe inserito i lavori per la via Turca nella programmazione delle opere pubbliche (in foto n.2 vedi la copia dell'art. sul Giornale di Sicilia). Nel dicembre dell’anno scorso, dopo una nuova segnalazione dei residenti, l’assessore ritornò sull’argomento giustificando i mancati interventi con i ritardi nell’approvazione del bilancio, garantendo comunque che la zona era inserita, insieme ad altre, nel «piano di riqualificazione da 700.000 euro, che comprende interventi di spesa singoli al di sotto di 100.000 euro».

Ad oggi, di questa riqualificazione non c’è traccia! Anzi, le condizioni della strada sono addirittura peggiorate, con la carreggiata sempre più ristretta (ma a doppio senso di marcia!) e la presenza di detriti, massi e scarti edili pericolosi per la circolazione. Dal 2013 le segnalazioni sullo stato della via Turca sono state molteplici, tra articoli, riprese televisive, appelli ed e-mail al sindaco e ai rappresentanti del Comune (tra i quali i Vigili Urbani).

Nel gennaio 2014 fu persino effettuato un sopralluogo da parte dei tecnici comunali, tuttavia la via Turca è ancora lasciata al suo destino. Il problema della strada è stato posto anche durante il consiglio comunale del 29 febbraio, ma purtroppo non è stata data alcuna risposta. In passato è stato anche proposto di asfaltare via Turca e rendere a senso unico via Mario Mafai, sede dell’IPSIA, permettendone l’accesso solo dalla S.P 50 Mazara-Salemi: in questo modo, oltre a rendere sicura la strada per residenti e studenti, il Comune risolverebbe l’annoso problema del traffico che blocca le strade negli orari di punta, specie all’entrata e all’uscita di scuola.

Ci auguriamo che l’Amministrazione intervenga al più presto asfaltando via Turca e invitiamo l’Assessore Bonanno a fare di persona un sopralluogo insieme ai tecnici, per rendersi conto in prima persona delle condizioni della strada e di tutta la zona.

Gian Battista Mannone

29-10-2016 10,00

{fshare}

In evidenza