Mazara, controlli dei Carabinieri, 2 arresti, 3 denunce e sequestri per droga

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Novembre 2014 14:47
Mazara, controlli dei Carabinieri, 2 arresti, 3 denunce e sequestri per droga

Negli ultimi giorni a Mazara del Vallo e nei comuni limitrofi (Campobello di Mazara, Salemi e Vita) i militari della Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mazara del Vallo

ha eseguito una serie di controlli straordinari del territorio: il numero delle pattuglie è stato aumentato al fine di rendere più incisivo il controllo del territorio in determinati archi orari più "sensibili". I risultati sono stati due arresti, di cui uno in flagranza, tre persone denunciate per guida senza patente, due persone segnalate quali assuntori di sostanza stupefacente e uno per guida senza patente e ricettazione.

Arresto in flagranza per detenzione di stupefacente del N.O.R.M. Durante il fine settimana il personale del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Mazara Due ha svolto una serie di controlli ai mezzi e alle persone all'interno del quartiere della "Kasbah" e del lungomazaro. Mentre erano in atto i controlli, nell'area di via bagno un soggetto straniero, a bordo di un ciclomotore, forzava il posto di controllo dei militari. Riconosciuto da uno degli operanti, veniva raggiunto presso la propria abitazione situata nei pressi e ivi sottoposto a perquisizione domiciliare e personale.

Lo straniero, M.S., tunisino venticinquenne, con precedenti di polizia, veniva tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, poiché trovato in possesso di n. 5 involucri contenenti complessivamente circa 20 gr. di sostanza stupefacente tipo EROINA. L'arrestato, dopo il foto-segnalamento, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito direttissimo. In sede di udienza l'arresto è stato convalidato, confermando l'operato dei militari del N.O.R.M.

e della Stazione CC di Mazara Due.

Denunce in stato di libertà operate dalla Stazione CC di Mazara Due. Sempre durante il fine settimana, il personale della Stazione CC di Mazara Due deferiva in s.l. per il reato di Guida senza patente:P.G., castelvetranese venticinquenne, controllato alla guida di un'autovettura sprovvisto di patente, perché mai conseguita;C.G., castelvetranese quarantenne, controllato alla guida di un'autovettura sprovvisto di patente, perché revocata;T.V., castelvetranese quarantenne, controllato alla guida di motociclo privo di patente, perché mai conseguita; da ulteriori controlli risultava che il ciclomotore, uno scooter della Honda, era provento di furto: per tale motivo lo stesso veniva deferito in s.l. anche per il reato di Ricettazione.Le due autovetture venivano sottoposte a fermo amministrativo, poiché sprovviste di copertura assicurativa obbligatoria per legge.

Denuncia per guida senza patente e segnalazioni in Prefettura del N.O.R.M. Esito ulteriori controlli del territorio, le dipendenti pattuglie dell'Aliquota Radiomobile denunciavano in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Marsala per il reato di Guida senza patente T.G., mazarese ventiquattrenne, controllato alla guida di un ciclomotore privo di patente, perché mai conseguita.Inoltre, i militari segnalavano amministrativamente all'Ufficio Territoriale del governo - Prefettura di Trapani, quali assuntori di sostanze stupefacenti le seguenti persone:P.V., mazarese ventitreenne, poiché a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di poco più di mezzo grammo di sostanza stupefacente tipo "Marijuana";A.N., mazarese ventiduenne, poiché a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di circa tre grammi di sostanza stupefacente tipo "Marijuana".Lo stupefacente veniva sequestrato per "uso personale" e sarà sottoposto ad analisi quantitative e qualitative.

Arresto per esecuzione eseguito dalla Stazione CC di Mazara del Vallo. Ieri pomeriggio il personale della Stazione di Mazara del Vallo traeva in arresto Q.S., mazarese quarantaquattrenne pregiudicato, già sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora, in ottemperanza dell'Ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Repubblica presso Tribunale di Marsala - Uff. Esecuzioni penali, dovendo lo stesso espiare la pena residua dell'arresto di 3 mesi per il reato di Violazione continuata obblighi sorveglianza speciale di P.S. (negli scorsi anni, mentre si trovava sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza, poneva in essere dei comportamenti integranti la violazione delle prescrizioni impostegli). Al termine della redazione degli atti e del foto-segnalamento, l'arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Trapani.

(comunicato)

12/11/14  15,45

{fshare}

In evidenza