Consegnati gli Encomi a 4 Carabinieri delle Stazioni di Petrosino e Marsala

I 4 carabinieri, lo scorso 29 maggio, hanno tratto in salvo un uomo in imminente pericolo di vita

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
15 Luglio 2021 11:55
Consegnati gli Encomi a 4 Carabinieri delle Stazioni di Petrosino e Marsala

Si è svolta questa mattina, all'interno dell’Aula consiliare di Petrosino, la cerimonia per il conferimento di quattro encomi ad altrettanti Carabinieri che, lo scorso 29 maggio, hanno tratto in salvo un uomo in imminente pericolo di vita. A conferirli è stato il Sindaco Gaspare Giacalone.

Gli encomi sono stati ricevuti dal Luogotenente Nicolò Adamo, dal Vice Brigadiere Giuseppe Monteleone, dal Vice Brigadiere Francesco Massimiliano Galfano e dal Brigadiere Francesco Petruzzellis: i primi tre sono in servizio presso la Stazione dei Carabinieri di Petrosino, il quarto presso la Stazione dei Carabinieri di Marsala. “I Carabinieri”, ha sottolineato il Primo Cittadino, “si sono distinti in modo straordinario e particolare in questa umana operazione di servizio, riuscendo a trarre in salvo l’uomo con eccezionale senso di abnegazione e generoso altruismo, scongiurando conseguenze più gravi. Un plauso va a loro e, più in generale, all’Arma dei Carabinieri che da sempre svolge quotidianamente un importante servizio di tutela e salvaguardia della cittadinanza”.

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre al Sindaco Giacalone, l’Assessore Roberto Angileri, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Marsala, Capitano Guido Romano Rosadoni, il Comandante della Stazione dei Carabinieri, Luogotenente Francesco Perrone di Petrosino, e il Comandante della Polizia Municipale di Petrosino, Giuseppe Pace.

Questa la motivazione dell’Encomio per i Carabinieri Adamo, Monteleone e Galfano: Con coraggio, altruismo e alto senso del dovere, lo scorso 29 maggio non esitava ad intervenire prontamente per soccorrere un uomo in imminente pericolo di vita. L’intervento del Militare, egregiamente coordinato dalla Compagnia dei Carabinieri di Marsala e dalla Stazione dei Carabinieri di Petrosino, permetteva di trarre in salvo il cittadino. Per l’impegno profuso, la professionalità, lo spirito di sacrificio e il valore dimostrato nell’assolvimento del servizio a tutela della cittadinanza.

Questa la motivazione dell’Encomio per il Carabiniere Petruzzellis: Con prontezza di intervento e alto senso del dovere, lo scorso 29 maggio coordinava il delicato intervento per soccorrere un uomo in imminente pericolo di vita. L’azione di coordinamento permetteva di trarre in salvo il cittadino. Per l’impegno profuso, la professionalità, lo spirito di sacrificio e il valore dimostrato nell’assolvimento del servizio a tutela della cittadinanza.

COMUNICATO STAMPA

In evidenza