Furto e incendio in abitazione: arrestato un 61enne castelvetranese

Si introdusse in una casa , rubò due televisori e diede alle fiamme la camera da letto. Arrestato dai Carabinieri

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
27 Luglio 2021 14:20
Furto e incendio in abitazione: arrestato un 61enne castelvetranese

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Castelvetrano, in esecuzione dell’ordine per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Marsala, hanno arrestato S.G., castelvetranese, cl.60, con precedenti di polizia, poiché riconosciuto responsabile dei reati di furto aggravato in abitazione e danneggiamento a seguito di incendio commessi in a Castelvetrano nel mese di dicembre 2017.

In particolare, nel corso delle indagini, grazie all’attenta analisi dei sistemi di videosorveglianza e ad un accurato sopralluogo, i Carabinieri avevano individuato nell’arrestato la persona che il giorno di natale del 2017 si era introdotta in un’abitazione di Castelvetrano forzando la porta d’ingresso e si era appropriata di due televisori. Prima di scappare, per il rancore provato nei confronti dei proprietari di casa a seguito di liti per futili motivi, lo stesso aveva anche appiccato il fuoco nella camera da letto da cui le fiamme si erano ben presto propagate.

Gli esiti delle indagini svolte dai Carabinieri hanno trovato conferma nel corso degli iter giudiziari che, giunti in conclusione con sentenza di condanna, sono confluiti nel presente provvedimento emesso a carico del 61enne.

L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani dove dovrà espiare la pena di 4 anni di reclusione.

Legione Carabinieri “Sicilia”

Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

In evidenza