Ultime della sera: “Lassù oltre le nuvole”

“Sono un uomo e nulla di ciò che è umano mi è estraneo”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
12 Gennaio 2022 19:00
Ultime della sera: “Lassù oltre le nuvole”

Sulla terra si piange la prematura scomparsa del presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.

Tutte le testate giornalistiche scrivono di quest'uomo garbato e gentile, ma anche determinato nel portare avanti le sue battaglie contro i pregiudizi e i nazionalismi.

Tutte le TV realizzano servizi speciali su di lui e sulla sua carriera, da giornalista a politico.

Piangono i popoli che egli ha difeso e i perseguitati che egli ha protetto, piangono i poveri, i profughi, le comunità LGBT....

Ma nel cielo c'è una luce in più oggi e c'è una nuvola un pò affollata in cui un gruppo di persone sta parlando di quanto accaduto sulla terra....

C'è padre David Maria Turoldo e c'è Voltaire e adesso è appena arrivato San Pietro a comunicare una cosa importante, un arrivo importante.

Dialogo tra padre David MariaTuroldo, il filosofo Voltaire e San Pietro. Ad essi si unirà David Sassoli, appena arrivato in Paradiso.

San Pietro: - Sta arrivando David! Tutto il Paradiso lo aspetta… e io devo ancora preparare il discorso di benvenuto!

Per favore intrattenetelo voi… tu Voltaire hai tante argomentazioni… che lui accetterà di buon cuore. Parlate! Conversate, mi raccomando....

Voltaire: - San Pietro, sei sempre lo stesso! Sempre sbadato, in ritardo, ma come si fa? E poi chiedi a me di fare intrattenimento… ma lui, il presidente, conosce a memoria il mio Trattato sulla tolleranza e l'ha sempre praticata, la tolleranza!

San Pietro: - E tu parlane lo stesso e non ti lamentare Voltaire, ringrazia Dio che sei in Paradiso... dopo aver attaccato tante volte la Chiesa...

Voltaire un pò contrariato fa buon viso a cattivo gioco...

- Dobbiamo ancora fare il collegamento con la Terra! - si sente dire da lontano.

Intanto David arriva sulla sua nuvola e riceve subito l' abbraccio di padre Turoldo.

David Sassoli: - Buongiorno padre, sono così felice di incontrarla, lei è sempre stato un punto di riferimento per me!

David Maria Turoldo: - E tu sei stato un grande, figlio mio!

Hai messo la tua vita a disposizione dei deboli e della fratellanza tra i popoli!

Hai avuto il coraggio di lottare per difendere la libertà e la democrazia e questo ha scatenato l'odio dei tiranni e dei prepotenti.

Io ti ho sempre osservato da quassù e soffrivo per gli attacchi ingiusti che ricevevi!

ma ora hai i riconoscimenti che ti meriti, qui in Paradiso!

Voltaire: - Ehi, vi ricordo che ci sono anch'io e vorrei fare un discorso a David.

David Sassoli e David Maria Turoldo: - Chi dei due?

Voltaire: - Ma Sassoli, l'ultimo arrivato!

Tu hai capito lo spirito del mio Trattato e hai compreso che "la tolleranza non ha mai suscitato la guerra civile, l'intolleranza ha coperto la terra di carneficine".

Nel discorso di insediamento al Parlamento europeo hai dichiarato: Dobbiamo avere la forza di rilanciare un processo di integrazione... rispondere in modo più forte alle esigenze dei nostri cittadini, alle loro reali preoccupazioni, e al sempre più diffuso senso di smarrimento. …I nostri governi e le istituzioni europee che li rappresentano sono il frutto della democrazia. Nessuno può essere condannato per la propria fede politica, religiosa, filosofica.

David Maria Turoldo: - Voltaire, smettila di fare il filosofo!

David Sassoli: - Così mi commuovi Voltaire… Ho fatto solo il mio dovere.

Arriva San Pietro

- Figlio mio, benvenuto in Paradiso per aver aperto le porte del Parlamento europeo ai senzatetto durante la pandemia del 2020; per aver invitato la senatrice Liliana Segre a testimoniare in Parlamento a 80 anni dalla promulgazione delle leggi razziali, esortando i governi a vigilare contro ogni forma di intolleranza; per aver difeso i dissidenti russi ed aver chiesto il rilascio di Navalny; per aver chiesto verità sulla morte di Giulio Regeni; per aver voluto fortemente un'Europa di pace, fondata sulla libertà e sulla democrazia!

E adesso siamo pronti per il collegamento con la Terra... C'è Ursula Von Der Leyen che parla di te...

"David Sassoli è stato un giornalista appassionato, uno straordinario presidente del Parlamento europeo e soprattutto un caro amico".

( esultanza in Paradiso)

Addio, presidente!

Ci resta la forza dei tuoi insegnamenti e il tuo bellissimo sorriso…

di Josepha BILLARDELLO

La rubrica Le ultime della sera” è a cura della Redazione Amici di Penna.

Per contatti, suggerimenti, articoli e altro scrivete a: amicidipenna2020@gmail.com

In evidenza