Trapani, WWF: concluso corso per guardie venatorie ed ambientali

Diplomati 16 nuovi volontari abilitati alla vigilanza anti bracconaggio e contro gli illeciti ambientali.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
28 Luglio 2021 11:36
Trapani, WWF: concluso corso per guardie venatorie ed ambientali

Si è concluso lo scorso 25 luglio il corso di formazione per aspiranti Guardie Volontarie Venatorie e Ambientali, organizzato dal WWF Italia ai sensi della Legge regionale n. 33/1997 e della Legge quadro n. 157/1992 in materia di tutela della fauna. Sono stati 16 i corsisti che hanno conseguito l’attestato di frequenza che permetterà loro di sostenere l’esame presso la Ripartizione Faunistico-Venatoria dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura, al superamento del quale sarà possibile richiedere il rilascio del decreto prefettizio come Guardia Particolare Giurata.

Presso la “Casa del Volontariato” di Mazara del Vallo domenica si è svolta la consegna degli attestati, alla presenza – tra gli altri – del dott. Vito Angileri e della dott.ssa Vitalba Chirco funzionari della Ripartizione Faunistico-Venatoria di Trapani, dell’arch. Giuseppe Mazzotta, Presidente WWF Sicilia Area Mediterranea e della dott.ssa Stefania D'Angelo, Direttore della Riserva “Lago Preola e Gorghi Tondi”.

Il WWF ha organizzato il corso in modalità on-line, secondo ledisposizioni di legge anti-covid, per un totale di 74 ore diformazione suddivise in diciotto lezioni frontali di 3, a volte 4 oreciascuna, e tre lezioni pratiche di 6 ore ciascuna. Un corso che haimpegnato i partecipanti e gli organizzatori sin dal 31 maggio, perben due mesi. Lo svolgimento on-line ha permesso di poter coinvolgere e avvalersi della professionalità di docenti qualificati intervenuti da varie regioni d’Italia e di rappresentanti degli organiistituzionali competenti in materia (Carabinieri Forestale CITES diPalermo; Università di Scienze Naturali di Palermo, Corpo Forestale della Regione Siciliana, Spinning Club Italia, Unione Italiana Tiro a Segno, Coordinamento nazionale Vigilanza WWF-Italia).Secondo la normativa vigente le materie affrontate durante il corso sono state: Zoologia e botanica con prove pratiche di riconoscimento Ecosistemi, habitats, biotipi, zone umide Normativa sull’esercizio venatorio e sulla tutela degli animali; Armi e munizione da caccia e relativa legislazione; Tutela ambientale; Pesca nelle acque interne e Tutela dei boschi.«Il WWF esprime un doveroso ringraziamento alla RipartizioneFaunistico-Venatoria di Trapani (Dirigente dott.

Giuseppe Giarrizzo)ed agli organizzatori del corso: Ennio Bonfanti (coordinatore GuardieWWF della Regione Sicilia), Filippo Marino (coordinatore Guardie WWFTrapani) Elvira Di Leonardo (Guardia WWF Trapani e Direttore delCorso). Inoltre, per il loro importantissimo e qualificato apporto, ilWWF è grato a tutti i docenti che hanno messo a disposizione la loro professionalità e il loro tempo; alla Riserva Naturale Integrale “Lago Preola e Gorghi Tondi” di Mazara, al Poligono di Tiro a Segno di Mazara del Vallo ed al Museo Ornitologico di Mazara del Vallo, che hanno ospitato le lezioni pratiche».«Il settore della vigilanza volontaria WWF Italia è dedicato a chi hauna particolare sensibilità ambientale ed ha voglia di impegnarsi inmaniera ancor più intensa per contribuire a rendere più efficacel’azione del WWF a difesa della Natura», dichiara Filippo Marino,coordinatore Guardie WWF Trapani.

«Grazie a questi nuovi volontari, speriamo che presto il Nucleo Guardie WWF trapanese possa ampliare la sua operatività per quel grande obiettivo comune che l'Associazione persegue in Sicilia come nel resto del Paese: difendere la natura e la legalità ambientale, combattendo e prevenendo illeciti e abusi in materia di bracconaggio, pesca abusiva, inquinamento e smaltimentoillecito di rifiuti, manomissioni del territorio e del paesaggio»,aggiunge Elvira Di Leonardo, Guardia WWF Trapani e Direttore delCorso.Le guardie WWF sono una squadra di ‘guardiani del territorio’ chededicano la loro passione e il loro impegno alla tutela della natura ealla lotta contro l’illegalità ambientale, rappresentando l’attivismoambientalista più impavido e temerario.

Le Guardie Particolari Giurate volontarie rivestono la qualifica di Pubblici Ufficiali, Agenti di Polizia Amministrativa e, nei casi previsti, di Agenti di PoliziaGiudiziaria. L’attività di Guardia WWF non è retribuita e viene svolta a titolo volontario e gratuito secondo le leggi vigenti e nel rispetto delle disposizioni regolamentari previste; il servizio è svoltodisarmato.Visto il successo dell’iniziativa, in futuro il WWF organizzerà inprovincia di Trapani ulteriori corsi; chiunque fosse interessato potràcontattare le Guardie WWF tramite l’apposita pagina facebook@GuardieWWFTrapani o scrivendo una mail a guardiewwf.trapani@gmail.com.

In evidenza