Scontro Tornado. Ultima intervista del Capitano Valentini durante l’evento Fly for Peace a Trapani

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
22 Agosto 2014 13:18
Scontro Tornado. Ultima intervista del Capitano Valentini durante l’evento Fly for Peace a Trapani

A bordo dei due Tornado dell'Aeronautica militare che si sono schiantati in volo tre giorni fa sopra Ascoli Piceno, oltre al capitano pilota Alessandro Dotto e il capitano navigatore Giuseppe Palminteri sul primo (si ipotizza che i resti trovati siano i loro), e al capitano navigatore Paolo Piero Franzese sul secondo, c'era Mariangela Valentini, capitano pilota.

"Spero un giorno, come tutte le altre persone di poter avere una famiglia. E' importante scindere con una sintesi imparata negli anni di disciplina militare". Queste le parole del capitano Mariangela Valentini su Rai1 pochi giorni fa a Trapani, esattamente il 20 luglio, nel corso della manifestazione, svoltasi nella città siciliana, 'Fly for Peace 2014'.

Uno spazio, anche se breve, sapeva riservarlo alla sua vita privata e ai suoi sogni, peraltro molto simili a quelli di una ragazza di soli 31 anni.

Da ragazza orgogliosa, Mariangela Valentini aveva spiegato durante quella diretta televisiva, di fronte agli aerei che si libravano nel cielo di Trapani, compresi anche molti Tornado, quale era stata la formula che aveva usato per spezzare lo schermo della diffidenza maschile. "Il percorso che abbiamo seguito è esattamente identico a quello dei nostri colleghi uomini, quindi particolare diffidenza non l'abbiamo incontrata, perché una volta che si dimostra di saper fare certe cose al pari dei colleghi uomini la diffidenza viene subito spazzata via e si vola tutti insieme".

22/08/14  15,00

{fshare}

In evidenza