Per la prima volta nessun necrologio per Francesco Messina Denaro sul GdS. Matteo che succede?

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
01 Dicembre 2018 13:15
Per la prima volta nessun necrologio per Francesco Messina Denaro sul GdS. Matteo che succede?

Per la prima volta dopo 19 anni ieri, 30 Novembre, sulle pagine del Giornale di Sicilia, non è apparso il necrologio per Francesco Messina Denaro , padre del latitante Matteo che dal lontano 1993 ha fatto perder le proprie tracce. Come potete vedere dalla pagina del gds di ieri che alleghiamo nel corpo dell’articolo del necrologio non c’è traccia. Francesco Messina Denaro morì, da latitante, il 30 novembre del 1998 d’infarto. Il suo cadavere venne fatto ritrovare nelle campagne di Castelvetrano, vestito di tutto punto, pronto per le esequie.

Da allora, per 19 anni consecutivi, i familiari del padrino non hanno mai fatto mancare il ricordo per il caro estinto, con la citazione di passi della bibbia, con frasi in latino o più prosaicamente negli ulti anni con una semplice data di nascita e data di morte e con la firma i tuoi cari. Negli anni la scelta da parte del Giornale di Sicilia di pubblicare il necrologio di un boss mafioso è sempre stata particolarmente criticata da più parti. Rimane quindi il dubbio, il necrologio non è apparso per scelta editoriale o perché nessuno lo ha richiesto? Agli organi inquirenti siamo certi che la cosa non sia sfuggita e proveremo a capirne di più anche noi.

In evidenza