Pantelleria, continuitá territoriale aerea: cominciano le interlocuzioni

In vista della scadenza del giugno 2022 dei contratti relativi al servizio trasporto aereo tra le isole di Pantelleria

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
08 Novembre 2021 11:52
Pantelleria, continuitá territoriale aerea: cominciano le interlocuzioni

In vista della scadenza del giugno 2022 dei contratti relativi al servizio di trasporto aereo tra le isole di Pantelleria e Lampedusa ed il territorio regionale, siamo stati invitati dall’Assessorato Regionale alle Infrastrutture e della Mobilità a sottoporre le nuove esigenze e a proporre le soluzioni che formeranno la base di contrattazione per la stesura del nuovo bando di gara.

Dopo interlocuzioni con il territorio e con l’Amministrazione di Lampedusa, in quanto l’invito è a proporre soluzioni unitarie coordinate tra noi e questi ultimi, si è giunti alla stesura di un documento che riassume le richieste di Pantelleria e al suo invio all’Assessorato che riassumiamo di seguito.

- Riduzione del costo dei biglietti;

- Istituzione di un collegamento invernale con Milano o Roma;

- Intensificazione della rotta su Catania;

- Gratuità per i residenti costretti a muoversi per motivi di salute;

- Gratuità per gli sportivi coinvolti in attività agonistiche;

- Garanzia di riprogrammazione delle coincidenze perse per motivi non imputabili ai passeggeri;

- Gratuità per il trasporto dei quotidiani;

- Slittamento dell’inizio del contratto ad una data tra il novembre 2022 e il marzo 2023;

- Estensione della durata del bando da 3 a 5 anni.

Il prossimo passo sarà l’indizione della Conferenza dei servizi nella quale saranno discusse le nostre proposte e quelle dell’Isola di Lampedusa.

Il Vicesindaco

Maurizio Caldo

In evidenza