Ottima prestazione dello scacchista Bin Suhayl all’open di Cattolica

Ancora un successo per lo Scacco Club Mazara che da sempre gestisce un fertile settore giovanile

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
10 Giugno 2021 09:29
Ottima prestazione dello scacchista Bin Suhayl all’open di Cattolica

Ancora un successo per lo Scacco Club Mazara che da sempre gestisce un fertile settore giovanile. Questa volta si segna l’ottimo rientro all’attività agonistica di presenza, del giocatore Ieysaa Bin Suhayl. All’open internazionale di Cattolica in provincia di Rimini, torneo, fra i più prestigiosi d’Italia, svolto dal 27 maggio al 3 Giugno ha visto fra gli 85 partecipanti ai nastri di partenza anche il giovanissimo tesserato dello Scacco Club Mazara.

Ieysaa si era fermato per il covid già nel 2019, ma si era fatto apprezzare per le sue prestazioni su internet. E’ stato infatti uno dei nostri protagonisti che ha portato la squadra mazarese al quarto posto nel torneo internazionale “Garibaldi Trophy” disputato da ben 38 squadre in rappresentanza di 12 nazioni e 400 giocatori.

Ieysaa Bin Suhayl, sedici anni, padre di origine indiana e mamma sarda, frequenta l'università a Londra e risulta una delle matricole più giovani dell'intero Regno Unito.

Al torneo di Cattolica dove erano presenti sei GM (grandi maestri), due IM (maestri internazionali) e undici MF (maestri Fide) Ieysaa partito con il numero 22 nella griglia di partenza, è riuscito con tre vittorie, quattro patte e due sole sconfitte a piazzarsi al 14mo posto ad un punto e mezzo dalla testa della classifica. Le due sconfitte sono arrivate ad opera del GM bosniaco Kadric e del GM danese Bierre che ha vinto il torneo insieme al GM spagnolo Alsina e all’ucraino Bernadskiy. Adesso allo Scacco Club Mazara grande attesa per la timida ripresa dell’attività dal vivo secondo i nuovi protocolli sanitari.

In evidenza