Museo del Satiro: presentata nuova guida degli itinerari cittadini. Annunciati lavori per miglioramento del museo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
28 Ottobre 2013 16:05
Museo del Satiro: presentata nuova guida degli itinerari cittadini. Annunciati lavori per miglioramento del museo

Far conoscere a cittadini e visitatori il patrimonio artistico e monumentale della città a partire dal Museo del Satiro. Questo l'obiettivo della nuova guida cartacea intitolata "Museo del Satiro-Itinerari cittadini".

La pubblicazione è stata presentata presso il Museo del Satiro (nella foto da sx Assessore Di Maria, direttrice Li Vigni, presidente Mistretta e dott.ssa Mauro).Sono 2.500 le copie stampate grazie ad un contributo di circa 2.500 euro della Banca Don Rizzo. Si tratta di un libretto di una ventina di pagine curato dalla dott. Valeria Li Vigni, direttrice del Museo Pepoli di Trapani dal quale dipende il Museo del Satiro, ciò ancora per poco in quanto lo stesso Museo di piazza Plebiscito ritornerà fra qualche giorno sotto la direzione della Soprintendenza ai Beni Culturali di Trapani.

Probabilmente la presentazione della guida è stato l'ultimo atto della dott.ssa Li Vigni come direttrice del Museo Pepoli perché incaricata a ricoprire il ruolo di direttore al Museo Riso di Palermo. La dott.ssa Giovanna Mauro (anch'essa curatrice della guida insieme alla Li Vigni, Maria Concetta Scavone, Sebastiano Tusa e Francesca Paola Massara) non ha nascosto la propria emozione nel ringraziare per il suo impegno la dott.ssa Li Vigni; a dirigere il Museo Pepoli sarà l'arch. Luigi Biondo.

L'assessore comunale alla Cultura, Danilo Di Maria, ha espresso la propria soddisfazione per la pubblicazione della guida: "voglio sottolineare –ha detto Di Maria- la piena collaborazione della nostra amministrazione nella creazione di un percorso culturale cittadino grazie alla sinergia con Soprintendenza e Diocesi".

Nella venti pagine della nuova guida sono illustrati tre itinerari, il primo dedicato ai musei esistenti in città, il secondo dedicato agli edifici sacri, il terzo è relativo invece alla scoperta della parte araba della città. "Si –ha confermato il dott. Giuseppe Mistretta, presidente dell'istituto bancario- abbiamo voluto fornire questa guida perché abbiamo da sempre sostenuto le iniziative della dott.ssa Valeria Li Vigni volte a valorizzare il patrimonio culturale della nostra Provincia, grazie a lei il Museo Pepoli ha ripreso vita".

News sul museo del Satiro. Infine la dott.ssa Li Vigni ha parlato della massiccia ripresa delle presenze presso il Museo del Satiro dopo il ritorno, alla fine dello anno scorso, della statua bronzea dal prestito alla Royal Academy di Londra: "abbiamo registrato circa 15.000 visite nell'ultimo trimestre, sono aumentati i paganti, nello stesso periodo vi è stato un introito di circa 50.000 euro". Infine ha confermato l'arrivo di 480mila euro di fondi Ue : "i lavori che saranno appaltati –ha spiegato- miglioreranno l'allestimento, anche multimediale. del museo, la statua sarà spostata nell'abside con effetti sonori, microclima".

28-10-2013 17,00

{fshare}

In evidenza