Mazara, Belice Ambiente: niente fallimento, almeno per ora

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
20 Ottobre 2016 13:16
Mazara, Belice Ambiente: niente fallimento, almeno per ora

Niente fallimento, almeno per ora, per la Belice Ambiente. Con sentenza pubblicata oggi, infatti, il tribunale di Sciacca ha dichiarato lo stato di insolvenza della società in liquidazione con sede a Santa Ninfa e ha, contestualmente, ammesso la stessa società alla procedura di amministrazione straordinaria e controllata.

E’ questo l’esito, dunque, della procedura fallimentare avviata, nei mesi scorsi, dopo la richiesta in tal senso avanzata dalla Tech Servizi, azienda siracusana creditrice verso la Belice Ambiente di una somma di circa 300 mila euro e assistita dagli avvocati Antonio Gebbia e Barbara La Bella. Un esito che salvaguardia i posti di lavoro degli oltre 300 dipendenti della società, la maggior parte dei quali è in attesa di transitare alla srr “Trapani Provincia Sud”.

La decisione del tribunale si attendeva da fine agosto, da quando, cioè, si era riservato la stessa decisione dopo aver preso atto che il ministero dello sviluppo economico non ha espresso alcun parere circa la possibilità che la Belice Ambiente potesse essere ammessa al regime di amministrazione straordinaria e controllata, così come richiesto dal commissario liquidatore Nicola Lisma. Il tribunale, invece, ha accolta la richiesta della società in liquidazione e, quindi, adesso si apre un nuovo capitolo per la Belice Ambiente.

La prossima udienza è fissata al 2 febbraio 2017, quando si dovrà verificare l’iter portato avanti per la salvaguardia del patrimonio e dei posti di lavoro della società guidata da Lisma. Come si ricorderà, lo scorso luglio il tribunale aveva, invece, respinto la richiesta di una proroga per la presentazione del concordato preventivo da parte del commissario liquidatore della Belice Ambiente.

(fonte Televallo)

20/10/2016{fshare}

In evidenza