MARSALA – Stagione turistico balneare: bar dei Lidi aperti dal 25 aprile

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
16 Aprile 2014 14:53
MARSALA – Stagione turistico balneare: bar dei Lidi aperti dal 25 aprile

Molti bar dei lidi balneari ricadenti nel versante sud (quello che dalla Florio conduce a Petrosino) apriranno i battenti già il prossimo 25 aprile. E' questa la più importante decisione presa ieri nel corso di un'apposita riunione indetta dall'Assessore alle politiche turistiche Patrizia Montalto e alla quale hanno preso parte il Sindaco, on. Giulia Adamo, il comandante della guardia Costiera di Marsala, T.V. Raffaele Giardina, l'Assessore Antonio Provenzano; nonché tanti gestori dei lidi balneari della Città."Marsala è una città turistica – afferma il Sindaco Adamo.

Stiamo facendo tanti sforzi per rendere più piacevole il soggiorno dei turisti nel nostro territorio. Ieri abbiamo chiesto anche la collaborazione dei gestori dei lidi e della Guardia Costiera per fare in modo che già dal prossimo 25 aprile nei lidi possano essere attivati i bar, ricevendone risposta positiva. Questo ci conforta tantissimo perché riteniamo che le nostre spiagge e il nostro sole siano una delle peculiarità di Marsala, unitamente alle bellezze storico-culturali.I lidi che apriranno i loro bar a partire dal 25 aprile sono: il Tiburon Beach (Signorino), il Delfino, il Marina, il Beach Sibiliana, lo Zelig, il Gazebo, il Playa Bianca e il Covo della Saracena."Da parte sua il Comune farà la sua parte, o meglio l'ha già iniziata a fare.

"Abbiamo iniziato con largo anticipo la pulizia delle spiagge marsalesi – precisa Patrizia Montalto, titolare della delega alle politiche culturali della Giunta Adamo. In questi giorni intensificheremo la pulizia delle zone adiacenti ai lidi che a partire dal 25 aprile apriranno i loro bar".Sempre l'Amministrazione, oltre a pulire i litorali da rifiuti, detriti e altro, ha individuato una soluzione per risolvere l'annoso problema delle alghe."Assieme ai tecnici – precisa l'Assessore Provenzano – abbiamo individuato un'area della colmata dove, così come prevede la legge, depositeremo le alghe che verranno rimosse dagli arenili.

L'area verrà adeguatamente recintata.Da parte dei gestori dei lidi sono state formulate due proposte. La prima riguarda il posizionamento degli appositi cartelli indicanti gli accessi a mare lungo i due litorali; l'altra, riguarda un trenino che collegherebbe tutti i lidi del versante sud, il cui costo sarà di 25 mila euro, somma per la quale i gestori dei lidi hanno chiesto un contributo al Comune.

(Comunicato stampa)

16/04/14  16,55

{fshare}

In evidenza