Il Petrosino batte 5-0 il Custonaci e approda alla finalissima playoff

I giallorossi di mister Ingargiola alla finalissima playoff con l’Accademia Trapani per il sogno Promozione

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
01 Maggio 2022 17:55
Il Petrosino batte 5-0 il Custonaci e approda alla finalissima playoff

Continua il sogno Promozione per l’ASD Petrosino 1969 del presidente Erino Licari. I giallorossi, dopo aver conquistato un sorprendente terzo posto in un Campionato di I Categoria che non era certamente iniziato bene, si aggiudicano il primo incontro play off battendo con un sonoro 5-0 in casa il Custonaci. Una partita che la squadra allenata da mister Sandro Ingargiola ha subito incanalato sui propri binari. Petrosino in vantaggio dopo due giri di orologio della lancetta dei secondi: calcio d’angolo forte e tagliato di Cenciarelli sul quale si avventa il bomber Amodeo che incorna di testa con palla che finisce, forse anche con un’impercettibile deviazione sotto l’incrocio dei pali.

Il raddoppio al 12’ con un’azione di contropiede da manuale a seguito di un calcio d’angolo degli ospiti: l’indiavolato Impeduglia si invola effettua un cross calibrato sul quale arriva in tuffo di testa Giacalone che aveva seguito l’azione fin dalla sua area: Giacalone colpisce di testa in torsione spedendo il pallone all’angolino basso della porta avversario; un gol che ha ricordato come stile il centrocampista del Milan Ambrosini. Al 28’ Impeduglia si infila fra le maglie avversarie sfruttando un filtrante, arriva davanti al portiere Giacalone e lo batte spiazzandolo.

E’ lo stesso Impeduglia che a tempo scaduto lanciato a rete viene atterrato in area dal portiere avversario Giacalone. Dal dischetto il centravanti Giovanni Amodeo marca la sua doppietta confermando il secondo posto nella classifica marcatori vinta da Salvatore Ruggeri attaccante della vincitrice del Campionato, l’Iccarense. Il definitivo 5-0 arriva con un autorete di Ranno che nel tentativo di salvare su pallonetto di Impeduglia devia nella propria rete. Nel finale gloria anche per il portiere Giacomo Rustico che evita il gol della bandiera degli ospiti con una grande parata sulla linea di porta.

Al triplice fischio grande gioia in casa giallorossa. 

E’ stata una partita fantastica grazie ad una prestazione di alto livello dei ragazzi. Adesso rimaniamo concentrati fino alla fine per far si che il sogno si tramuti in realtà”- ha dichiarato il tecnico Ingargiola che ha saputo costruire un gruppo molto unito ed una squadra con una grande identità di gioco (in foto copertina alcuni giocatori del Petrosino prima della partita). Nella finale play off il Petrosino affronterà adesso fuori casa l’Accademia Trapani, secondi in classifica, che sempre ieri nell’altro incontro play off ha battuto di misura al “Roberto Sorrentino” il Città di Cinisi grazie al quindicesimo gol stagionale di Federico Nolfo. Contro i trapanesi i giallorossi avranno a disposizione solo un risultato, la vittoria, per coronare il sogno della stagione.

Petrosino 5 - Custonaci 0

Marcatori: 2’ pt., Amodeo, 12’ pt. Giacalone, 28’ pt. Impeduglia, 47’ pt. Amodeo (rig), 27’ st. Ranno (aut.)

Petrosino: Rustico, La Spisa (28’ st. Fusinato), Gancitano, Cenciarelli, Siragusa, Quinci D.(39’ st. Altamura), Giacalone (28’ st. Asaro), Sparacia (32’ st. Sellitto), Amodeo (32’ st. York), Impeduglia, Tilotta. A disp.: Lentini, Quinci V. All: Ingargiola.

Custonaci: Giacalone, Battiata (7’ st. Castiglione F.), Li Mandri, Scalia, Ranno (27’ st. Risico), Vultaggio, Messina, Castiglione V. (15’ st. Mazzara), Ditta (35’ st. Scalabrino), Castiglione G., Oddo. A disp.: Barone. All: Di Bartolo.

Arbitro: Matranga (sez. di Palermo). Assistenti: Esposito e Iannazzo (sez. Palermo)

Note: Ammoniti Sparacia, Quinci D., Giacalone, Messina, Castiglione, Ditta. Espulso: Di Bartolo.

Francesco Mezzapelle 

In evidenza