Il Mazara Calcio torna a calcare il terreno di gioco del“N. Vaccara”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
30 Gennaio 2015 17:07
Il Mazara Calcio torna a calcare il terreno di gioco del“N. Vaccara”

L’attesa è finita e il Mazara Calcio, dopo una lunga e agonizzante trasferta durata circa 4 mesi, potrà ritornare a calcare il terreno di gioco del“N. Vaccara”, godendo degli ammodernamenti che sono stati conclusi qualche settimana fa.E’ stato un periodo abbastanza difficile per la società gialloblu, costretta ad allenarsi e a disputare tutta la prima parte del campionato in altri stadi provinciali, costretta ad arrangiarsi alla meno peggio a causa dei mancati introiti economici, costretta a praticare lo sport più amato al mondo lontano dagli occhi dei suoi tifosi.

Ma le difficoltà vanno affrontati sempre a testa alta e con la determinazione di chi mira solo l’obbiettivo finale e non si fa influenzare dagli eventi secondari.Ebbene, dopo questi lunghi mesi, la squadra di Mister Terranova, potrà finalmente esprimere il miglior calcio davanti agli occhi della sua città.Lo stadio comunale “N. Vaccara”, che in questi mesi ha subito lavori di rifacimento del manto erboso e miglioramento della struttura interna per la messa in sicurezza degli spogliatoi, è dalla fine degli anni 50’ la casa di tutti gli amanti del calcio e di tutti gli appassionati del Mazara che hanno fatto dei colori giallo blu lo sfondo della propria vita, godendo dei valori che il calcio da sempre trasmette e delle emozioni che solo assistendo a una partita si possono provare.Il campionato in corso ha visto i ragazzi canarini primeggiare nella prima parte e rendersi protagonisti tra i forti e, nonostante le mille difficoltà logistiche e di preparazione avessero inciso molto sulla condizione generale della squadra, i gialloblu sono riusciti a portato sempre in alto il nome della città di Mazara del Vallo.“Mi sento come al primo giorno di scuola – dichiara il tecnico Terranova-. Per noi è iniziato un nuovo campionato già da domenica contro il San Giovanni Gemini dove, seppur abbiamo raccolto poco, è stato un importante punto di partenza per tutta la squadra; una partita che ci serviva per il morale e per rispondere in parte ad alcune critiche che abbiamo subito.

Da qui alla fine sarà un mini torneo di 11 partite dove siamo chiamati a raccogliere più punti possibili”.Il ritorno nel “N. Vaccara” già dalla prossima partita casalinga fa ben sperare al sostegno dagli spalti da parte di tutti i mazaresi che attendevano questo momento e al contributo che le imprese possono dare affinché il Mazara Calcio continui a far parlare di sé per gli ottimi risultati e per le emozioni che emana ai propri concittadini.

Domenica 1 Febbraio alle ore 15.00 finalmente saranno riaperte le porte dello stadio “N. Vaccara” per la partita Mazara- Alcamo.

La società canarina per l'occasione ha già indetto la giornata Gialloblu e pubblicato i prezzi dei biglietti.

TRIBUNA € 10.00  ( €. 8.00 IN PREVENDITA)

GRADINATA €. 5.00 .

LA PREVENDITA DEL BIGLIETTO PUÒ ESSERE ACQUISTATA PRESSO

- BAR STADIO DI VIA RIMINI (DI FRONTE LO STADIO “N. VACCARA”)

-TABACCHERIA TUMMINELLO IN VIA CASTELVETRANO, 26.

PER GLI ABBONATI È PREVISTA UNA ULTERIORE RIDUZIONE (€. 7.00) PRESENTANDO AL BOTTEGHINO DELLO STADIO L’ABBONAMENTO.

 LA SOCIETA’ OMAGGERA’ TUTTI GLI SPETTATORI (FINO A ESAURIMENTO SCORTE) DEL CALENDARIO 2015 DEL MAZARA CALCIO.

Cipriano Agate

(Comunicato Stampa 29 gennaio 2015)

{fshare}

In evidenza