Fumata giallo-verde, ok a governo Lega-M5S con Conte premier e con appoggio FdI. Anche per Cottarelli “Governo politico migliore soluzione”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
31 Maggio 2018 20:20
Fumata giallo-verde, ok a governo Lega-M5S con Conte premier e con appoggio FdI. Anche per Cottarelli “Governo politico migliore soluzione”

E' arrivata nel pomeriggio di oggi la svolta nelle consultazioni per la formazione di un governo M5S e Lega. governo. L'accordo prevede Conte premier. Carlo Cottarelli e' salito al Colle alle 19.30 per rimettere il mandato. Poi davanti alle telecamere, alle 19.40, dopo l'incontro con Mattarella, ha detto: "è stato un grande onore lavorare al servizio del Paese anche se per qualche giorno. Ringrazio in quanti si sono messi a disposizione per la nascita di un governo tecnico, dai potenziali ministri al personale della Camera.

La soluzione politica di un governo -ha sottolineato Cottarelli- è soluzione migliore per la stabilità del Paese. Grazie a Voi giornalisti per la pazienza per i miei silenzi". Inusualmente sono scattati degli applausi. Alle 19 una dichiarazione congiunta di Di Maio e Salviniannuncia: "Ci sono le condizioni per un governo politico". Poi il leader del Carroccio ha lasciato Montecitorio dicendo "Vado a Sondrio" senza commentare la notizia del via libera al governo. La dichiarazione è giunta dopo un vertice alla Camera dei Deputati tra Di Maio e Salvini cominciato intorno alle ore 15 e al quale si è poi aggegato il prof.

Giuseppe Conte. "Ho sentito dire molte cose in queste ore ma ci tengo a precisare che Fdi non ha mai chiesto poltrone o di entrare nella squadra di governo. Per patriottismo abbiamo detto che davamo una mano perchè l'Italia è sotto attacco e non ci possiamo permettere di votare a luglio. Ma non abbiamo mai chiesto posti di governo". Lo afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi conversando con i giornalisti. Intanto il premier incaricato Carlo Cottarelliera stato per circa 30 minuiti al Quirinale da Mattarella per un incontro informale Ipotesi Tria all'economia e Moavero agli Esteri - All'economia il professor Giovanni Tria,ordinario di Economia Politica all'Università di Tor Vergata a Roma; Enzo Moavero Milanesi alla Farnesina e Paolo Savona agli Affari Europei.

Sono queste le prime indiscrezioni sulla possibile squadra di governo giallo-verde, secondo quanto riferiscono fonti parlamentari, su cui si sta discutendo al vertice tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Alle 19.48 il consigliere per la Comunicazione del Quirinale, Giivanni Grasso, ha annunciato ai giornalisti: "il prof. Giuseppe Conte è convocato al Quirinale dal Presidente della Repubblica". Il giuramento del premier avverrebbe domattina alle ore 11. Sembra pertanto ormai fatta, dopo quasi 90 giorni dal voto, per il Governo M5S-Lega con appoggio esterno di Fratelli d'Italia.

Forza Italia sembra esclusa dal centro destra ormai diviso in tre, a questo punto potrebbe pure optare per andare all'opposizione con il Pd. Francesco Mezzapelle

In evidenza