Dalla Regione 2000 euro per ogni famiglia dei 18 pescatori sequestrati a Bengasi

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
16 Ottobre 2020 16:27
Dalla Regione 2000 euro per ogni famiglia dei 18 pescatori sequestrati a Bengasi

Dopo il contributo del Comune, annunciato dal sindaco Salvatore Quinci, di 500 euro, alle famiglie dei 18 pescatori detenuti a Bengasi da 46 giorni, arriverà anche un contributo della Regione siciliana. Ad annunciarlo, attraverso la sua pagina facebook, è direttamente il presidente dell'Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè che così ha scritto: "Stamattina ho sentito telefonicamente tutti i membri del Consiglio di Presidenza dell'Assemblea Regionale Siciliana e abbiamo deciso di deliberare un contributo di 2.000€ per ogni famiglia dei 18 pescatori di Mazara del Vallo, sequestrati in Libia da oltre un mese. A questo punto chiedo che il governo italiano si adoperi immediatamente, anche inviando un diplomatico qualora lo ritenesse opportuno, per avere almeno notizie certe sullo stato di salute dei nostri connazionali". Francesco Mezzapelle

In evidenza