Conferme e nuovi successi della P.A.M alla maratona di Palermo

Al via in questa edizione 19 atleti della Polisportiva Atletica Mazara - Nuova Gioventù

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
24 Novembre 2021 09:26
Conferme e nuovi successi della P.A.M alla maratona di Palermo

Il primo a tagliare il traguardo sul viale della Libertà, è stato il Keniano Kiptoo Fredrick Kipkosgei , specialista della pista e dei 5000 metri. Al femminile il successo è andato alla milanese Stefania Pulici (Brontolo Bike).

Gara condotta da Kipskogei insieme al connazionale Waithira Simon Mwangi, con Mugendi a fare da lepre. Alla fine un arrivo in solitaria con il tempo (Palermo percorso duro e insidioso ndr) di 2h17’33. Secondo Waithira Simon Mwangi, alla sua prima maratona 2h18’05. Terza “la lepre” Kiura Denis Mugendi in 2h23’54. Quarto il marocchino di Menfi Mohamed Idrissi alla sua seconda esperienza in maratona in 2h31’51. Primo degli italiani (e dei siciliani) Giuseppe Privitera (Monti Rossi Nicolosi), quinto in 2h48.

Per le donne si registra il ritorno a un successo italiano che mancava dal 2014. A vincere è stata la lombarda Stefania Pulici in 3h05’47. Al secondo posto la giovanissima (24 anni) Bianca Terranova in 3h17’23. Terza la croata Ljiljana Mišlov Brkić (3h25’16).

Mezza maratona sotto il segno del capoluogo siciliano con la vittoria al maschile di Giorgio Giacalone (Palermo H13.30) che ha chiuso con il crono di 1h14’14. Alle sue spalle il giovane Luigi Saporito (L’Atleta Palermo) in 1h15’33; terzo Dario Meneghini (Team KM Sport) in 1h16’12.

Al femminile successo di Annalisa Di Carlo che, reduce dalla vittoria, alla Palermo Half Marathon, ha firmato anche la mezza di Palermo con il tempo di 1h26’35. Seconda staccata, la polacca Katarzyna Puczylowska in 1h31’34. Terza Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) in 1h33’36. Circa mille gli atleti della mezza che hanno concluso la gara, la maratona l’hanno corsa in 260.

Al via in questa edizione 19 Atleti della Polisportiva Atletica Mazara - Nuova Gioventù, che hanno preso parte alla mezza maratona bissando le già ottime prestazoni fatte registrare in occasione della precedente mezza maratona della concordia di Agrigento.

Ancora una volta spicca la prova di Nicola Modica che fa registrare il suo personal Best sulla distanza percorsa in 1h 24’15” che gli vale il 3° posto nella categoria SM 45 e il 23 posto assoluto. Per le donne si riconferma nell’ottimo stato di forma Valeria Majelli che con il tempo 1h 45’06” ha conquistato il 2° posto nella categoria SF40.

Ottima prestazione anche degli altri Atleti della PAM Andrea Ingargiola 1h 32’34”, al rientro nelle competizioni dopo un grave infortunio Maurizio Ferro 1h 33’04”, Matteo Scavone 1h 34’09” Gianni Di Matteo e Mercurio Diodato 1h 38’28”, Roberto Giacalone 1h 45’02”, Nicola Ingargiola 1h 45’02, Vincenzo Grimaldi 1h 45’09”, Fabio Rizzuto 1h 45’18”, Anna Spina 1h 46’53, Pietro Messina 1h 47’39” Matteo Campo 1h 53’48, Consuelo Ferro 1h 54’07, Francesco Alfieri 1h 57’20”, Maria Adamo 2h 02’11” Catia Arena 2h 03’55” che hanno fatto registrare ottimi tempi nelle rispettive categorie di appartenenza.

Confermate e migliorate complessivamente le prove degli atleti della PAM rispetto alla gara di esordio di Agrigento, che ha fatto registrare il ritorno massivo alle competizioni importanti.

Entusiasti gli atleti si sono già dati appuntamento per le nuove sfide sui circuiti podistici nazionali ed internazionali. 

In evidenza