Castelvetrano: auto a fuoco ma era sotto sequestro. Denunciato il proprietario

Fuoco a sterpaglie e brucia pure un auto. i Carabinieri scoprono che era sottoposta a fermo amministrativo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
19 Maggio 2022 10:13
Castelvetrano: auto a fuoco ma era sotto sequestro. Denunciato il proprietario

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano sono intervenuti, unitamente a personale dei Vigili del Fuoco, nei pressi della Contrada Fontanelle Marcite a causa di un incendio di sterpaglie.

Giunti sul posto i militari dell’Arma accertavano che oltre le sterpaglie era andata a fuoco un’auto che risultava completamente distrutta dalle fiamme.

Dopo aver messo in sicurezza l’intera area, dopo che i Vigili del Fuoco avevano estinto le fiamme, i Carabinieri procedevano con l’accertamento del mezzo andato a fuoco constatando che lo stesso era stato pochi giorni prima posto sotto sequestro amministrativo in quanto sprovvisto di copertura assicurativa.

Il malcapitato 45enne, nominato custode dell’auto in quanto gli era stata affidata in custodia giudiziale, veniva denunciato per il reato di sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro in quanto avrebbe continuato ad utilizzare il mezzo senza autorizzazione.

Le indagini degli inquirenti proseguono al fine di raccogliere ulteriori riscontri investigativi.

Legione Carabinieri “Sicilia”

Comando Provinciale di Trapani

COMUNICATO STAMPA

In evidenza