Campobello, parte nuova gestione raccolta rifiuti. Aggiudicata la gara di appalto settennale

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
29 Gennaio 2018 14:58
Campobello, parte nuova gestione raccolta rifiuti. Aggiudicata la gara di appalto settennale

A partire da oggi, il servizio di “Spazzamento, raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati” nell’Ambito di Raccolta Ottimale di Campobello di Mazara sarà espletato dall’Associazione Temporanea d’Imprese (A.T.I.) costituita tra la “Multiecoplast s.r.l.” di Torrenova (Messina) e la “Gilma s.r.l.” di Nicosia (Enna), aggiudicatarie della gara appaltata dal Comune e celebrata dall’UREGA di Trapani il 17 novembre 2017.

L’ATI si avvarrà del personale dipendente della SRR in regime di distacco. L‘importo complessivo del servizio per sette anni è di 9milioni e 216mila euro oltre iva. L’ATI ha presentato un ribasso a base d’asta del 5,05 percento, offrendo inoltre una serie di servizi “migliorativi” volti a potenziare l’efficacia del servizio.

Oltre al servizio di raccolta “porta a porta” della differenziata sei giorni su sette con l’impiego di appositi automezzi (la spazzatura raccolta sarà conferita su adeguati compattatori che andranno a depositare i RSU in discarica, mentre i prodotti differenziati saranno conferiti nelle apposite piattaforme di riferimento, distanti entro 100 km), saranno infatti garantiti, ad esempio, anche i seguenti servizi migliorativi:

- spazzamento della sabbia dal lungomare di Tre Fontane e pulizia di piazza “Favoroso” a mezzo di idropulitrice.

- pulizia del verde pubblico cittadino;

- promozione di iniziative volte a incentivare la differenziata, anche attraverso la pesatura dei rifiuti differenziati conferiti nelle isole ecologiche.

- fornitura di cestini portacarta e di posacenere;

- installazione di una “fontana leggera” per la distribuzione di acqua potabile.

Resta invariato il calendario da rispettare per il conferimento dei rifiuti. Responsabile Unico del procedimento è l’arch. Maurizio Falzone, dirigente comunale dei Lavori Pubblici.

«Dopo un lungo e complesso iter tecnico-burocratico – dichiara il Sindaco Castiglione – il nostro Comune è stato uno dei primi in provincia di Trapani a riuscire ad affidare il servizio settennale di raccolta dei rifiuti. Un risultato che apporterà indubbi vantaggi in termini di programmazione e di stabilità del servizio, garantendo quindi una maggiore efficacia ed efficienza.

Un ruolo fondamentale per mantenere pulita la nostra città, tuttavia, debbono sempre farlo i cittadini campobellesi, a cui per l’ennesima volta rivolgo un appello affinché incrementino la raccolta differenziata, rispettando scrupolosamente calendario e modalità di conferimento. È questo infatti l’unico modo per non vedere più spazzatura sulle nostre strade»

(in foto di copertina:  i mezzi per la raccolta rifiuti nel territorio di Campobello di Mazara) 

Comunicato stampa 

29-01-2018

{fshare}

In evidenza