Alcamo, rapina ai danni di un extracomunitario. carabinieri arrestano giovane alcamese

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
22 Settembre 2016 12:48
Alcamo, rapina ai danni di un extracomunitario. carabinieri arrestano giovane alcamese

Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Alcamo, a conclusione di attività investigativa svolta di concerto con la Procura della Repubblica di Trapani, hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Trapani nei confronti di un cittadino alcamese.

Durante le prime ore della notte del 14 settembre scorso, i militari erano intervenuti in questa Via Madonna del Riposo, ove era stato segnalato riverso per terra e con ferite al volto A.A. , tunisino classe 76. Lo stesso, dopo essere stato dimesso dal Pronto Soccorso del locale nosocomio, dove era stato trasportato per ricevere le cure del caso, provvedeva a fornire una prima ricostruzione dei fatti, chiarendo di essere stato aggredito da un soggetto italiano il quale lo aveva rapinato della somma contante di circa quattrocento euro.Grazie alle prove raccolte dagli inquirenti, anche mediante l’audizione di testimoni e l’analisi di alcuni sistemi di videosorveglianza, la Procura della Repubblica disponeva il fermo di indiziato di delitto nei confronti di Renda Piero, alcamese cl.1995, pregiudicato per reati inerenti gli stupefacenti e con precedenti di polizia per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.Nella giornata di ieri è scattato il blitz dei militari i quali hanno dato esecuzione a quanto disposto nei confronti del Renda, tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Trapani, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.Comunicato stampa21/09/2016{fshare}

In evidenza