UGL Salute Sicilia e Trapani chiede potenziamento centri sanificazione

In provincia di Trapani i centri di sanificazione covid sono pochi e malfunzionanti

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Agosto 2021 15:38
UGL Salute Sicilia e Trapani chiede potenziamento centri sanificazione

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa da parte dell'Ugl Salute Sicilia e Trapani in merito al malfunzionamento dei centri di sanificazione Covid in provincia. Ecco il testo della nota: 

Come noto, nella provincia di Trapani esistono attualmente i centri di sanificazione Covid presso la Cittadella della Salute a Trapani e presso via Livorno, a Mazara del Vallo. Da tempo, la scrivente O.S. ha segnalato le molteplici criticità ivi esistenti (assenze di tunnel, di gazebo dove sanificare i mezzi, di presidi minimi per la sanificazione, ecc.). A ciò si aggiunga la limitata operatività del centro di Mazara del Vallo che è attivo solo per dodici ore, con esclusione delle ore notturne e dei periodi festivi, con evidenti riflessi negativi sull’intera gestione delle ambulanze (nei periodi notturni, le ambulanze della Valle del Belice devono raggiungere Trapani per effettuare le operazioni di sanificazione con aumento dei costi e dei tempi di ritorno) e sul funzionamento stesso delle centrali operative che, all’occorrenza, non trovano i mezzi di soccorso a immediata disposizione.

Tale situazione si sta ulteriormente aggravando con l’aumento dei contagi, registrato soprattutto nella Valle del Belice (Castelvetrano, Marsala, Mazara del Vallo con circa 450 positivi).Per tali ragioni, si chiede l’intervento dell’Assessore Regionale alla Salute, Avv. Razza, al fine di sollecitare e risolvere definitivamente le problematiche sopra esposte. Fiduciosi in un positivo riscontro, si porgono distinti saluti.

In evidenza