Scommesse illegali, sanzioni da oltre un milione di euro tra Trapani e Agrigento

Le scommesse avvenivano con diversi computer collegati telematicamente con server di società operanti all'Estero.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
01 Luglio 2021 17:04
Scommesse illegali, sanzioni da oltre un milione di euro tra Trapani e Agrigento

Un'attività di scommesse illecite tra Trapani e Agrigento. È quello che hanno scoperto i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e del Monopolio di Palermo e Trapani durante un'operazione di verifica nel settore delle scommesse online.

I controlli sono stati promossi dal Comitato per la Prevenzione e la Repressione del Gioco Illegale e hanno visto la collaborazione della Guardia di Finanza, dei Carabinieri e della Polizia di Stato delle due province siciliane.

Le scommesse illecite, scoperte in alcuni Internet Point e in un'associazione sportiva, avvenivano con dei computer collegati telematicamente con server di società operanti all'estero, prive di autorizzazione dell'Adm e della Questura. 

I computer - ventuno in tutto - e due totem sono stati sequestrati. I trasgressori, invece, sono stati denunciati alle autorità giudiziarie di Agrigento e Trapani. Per loro, inoltre, anche sanzioni che amministrative per oltre un milione di euro a cui vanno aggiunti gli importi evasi a titolo di imposta unica sulle scommesse, sanzioni e interessi che saranno contabilizzati successivamente dagli uffici fiscali delle due province.

In evidenza