Sequestro pescherecci a Bengasi, Italia Viva coord TP: “Ministro Di Maio inadeguato. Si dimetta”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
02 Settembre 2020 17:28
Sequestro pescherecci a Bengasi, Italia Viva coord TP: “Ministro Di Maio inadeguato. Si dimetta”

Riceviamo e pubblichiamo una nota della coordinatrice provinciale di "Italia Viva", la mazarese Francesca Incandela, in merito alla vicenda relativa ai due pescherecci mazaresi, Antartide e Medinea, sequestrati nelle scorse ore a Bengasi. Ecco quanto ha dichiarato "Di Maio dovrebbe spiegare in quanto ministro degli Esteri quale fallimento è stata la sua visita in Libia di appena poche  ore fa se come risultato ci troviamo di fronte al sequestro di due pescherecci mazaresi. Italia Viva,  coordinamento  provinciale di Trapani, esprime la massima solidarietà ai pescatori di Mazara del Vallo che, ancora una volta, soffrono e pagano sulla propria pelle i mancati risultati di una politica che si serve della propaganda ma non di azioni concrete.

La vicenda che si consuma in queste ore- che si aggiunge ad altre anche con esiti  drammatici-  evidenzia la non esistenza  delle relazioni dell 'Italia con i paesi del Nord Africa, in primis con la Libia. Dopo 10 ore dalla visita di Di Maio in Libia, i libici sequestrano due  pescherecci della marineria di Mazara del Vallo e altri due, per un caso fortuito, sono riusciti a fuggire. Questo dimostra  l'inadeguatezza del ministro Di Maio e che il populismo, l' incompetenza e l' ignoranza ci stanno consegnando un' Italia senza futuro.

Di Maio spieghi bene come mai accade questo a poche ore dalla sua visita in Libia e subito dopo si dimetta"

In evidenza