RC auto, focus su scenario e costi assicurativi in Sicilia

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
06 Ottobre 2020 09:43
RC auto, focus su scenario e costi assicurativi in Sicilia

Secondo alcuni dati statistici relativi al mese di agosto 2020, l'assicurazione RC auto in Sicilia costa 518,33 euro, un prezzo leggermente superiore se confrontato con la media italiana di 515,84 euro. Rispetto a 6 mesi fa, quando la polizza costava 510,68 euro, c'è stato un aumento dell'1,5%. Un anno fa invece il premio si aggirava sui 557,05 euro, quindi oggi si è registrato un calo complessivo dell'8,3% L'oscillazione dei prezzi così evidente nel corso di 12 mesi è sicuramente da attribuire alla pandemia da Coronavirus, che ha stravolto le abitudini degli automobilisti. Con il lockdown si è ridotta la circolazione e, di conseguenza, anche la sinistrosità.

Le compagnie si sono quindi adeguate, riducendo i costi. Proprio in questo periodo molti italiani ne hanno approfittato per rinnovare o sottoscrivere nuove polizze a costi decisamente calmierati usando i servizi offerti dalle compagnie online. Tra queste, un esempio è il sito della compagnia Genertel, in cui è possibile stipulare delle assicurazioni auto online approfittando di servizi di grande qualità, come: un supporto clienti valido e proattivo, un preventivatore intuitivo e facile da usare ed una gamma completa di garanzie accessorie. Proprio le garanzie accessorie rientrano tra le voci di spesa che possono far lievitare il costo finale, fornendo però una copertura maggiore a seconda delle proprie abitudini al volante. Tra le più richieste dai siciliani c'è l'assistenza stradale (57,93%), che fornisce un valido supporto in caso di veicolo guasto o in panne. A seguire l'infortuni conducente (16,63%) e la tutela legale (15,57%).

Risultano invece meno appetibili il furto e incendio (7,1%), cristalli (1,63%) e gli eventi naturali (1,15%). Altro aspetto da valutare è la classe di merito, che può incidere in maniera pesante sul premio finale. La maggior parte degli assicurati siciliani rientra nella prima classe (68,91%), mentre nella 14esima rientra il 9,89%. Per quanto riguarda l'anzianità, un'auto siciliana ha un'età di circa 11,96 anni contro i 10,65 anni della media italiana.

Anche questo dato incide, poiché un veicolo vecchio è meno reattivo, quindi più propenso ad essere coinvolto in incidenti, situazione che fa inevitabilmente lievitare il premio assicurativo. Il valore commerciale delle vetture siciliane è di circa 10.199,21 euro, contro gli 11.502,08 euro della media nazionale. Per quanto riguarda le preferenze, i siciliani prediligono in assoluto le Fiat. Nella top ten delle più utilizzate ne troviamo ben 7 dell'azienda torinese: Panda 2ª serie, Grande Punto, Panda 3ª serie, Punto 3ª serie, Seicento, Cinquecento (2007-2016) e Punto 2ª serie. Completano la classifica la Ford Fiesta 5ª serie, la Citroen C3 1ª serie e la Fiat Panda.

In evidenza
Ti potrebbe interessare