Pescherecci sequestrati in Libia, Cristaldi: “noi accoglienti altri no. La politica italiana non protegge nostra marineria”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
02 Settembre 2020 18:42
Pescherecci sequestrati in Libia, Cristaldi: “noi accoglienti altri no. La politica italiana non protegge nostra marineria”

"Ancora una volta pescherecci della nostra flotta sono costretti a interrompere il loro lavoro a causa di sequestri immotivati" . Lo afferma Nicola Cristaldi ex sindaco di Mazara del Vallo e leader del movimento "I Futuristi" commentando il sequestro da parte dell'autorità libiche di due pescherecci l'Antartide e il Medinea, avvenuto a circa 35 miglia a Nord di Bengasi. Altri due pescherecci, che navigano nelle vicinanze, sono riusciti a sfuggire alla cattura. "Tutta questa vicenda appare un'incredibile contraddizione - prosegue - se si tiene conto dell'alto numero di migranti che provengono dai paesi rivieraschi a non c'è dubbio che la politica italiana non consideri adeguatamente il dramma dei nostri pescatori che non vengono protetti come sarebbe giusto che fosse. I siciliani vivono con la cultura dell'accoglienza ma altri adottano quella della mitragliatrice".   (Fonte ANSA).

In evidenza