Mazara, volontari Croce Rossa allietano il Natale dei residenti di Mazara Due

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
10 Dicembre 2014 08:53
Mazara, volontari Croce Rossa allietano il Natale dei residenti di Mazara Due

È in corso di svolgimento nell'ambito delle festività natalizie il progetto di inclusione sociale "Accendiamo una luce", promosso dalla Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Mazara del Vallo, nel quartiere "Mazara Due" in collaborazione con la parrocchia Sant'Antonio da Padova.

I volontari già dal 24 novembre portano avanti diverse attività con i bambini, quali: laboratori, giochi, animazione ed attività socio-educative. La finalità è quella di favorire l'inclusione sociale promuovendo lo sviluppo e la crescita delle persone e delle comunità, e la promozione educativa degli individui. Nello specifico, l'obiettivo della Comitato Locale di Mazara del Vallo, è quello di far vivere l'atmosfera del Natale anche in un quartiere periferico isolato privo di servizi primari.

Tra le varie iniziative è stato programmato per giorno 23 dicembre, l'"Arrivo di Babbo Natale a Cavallo" grazie alla collaborazione dell'associazione Fedelambiente presieduta da Stefano Decina. Babbo Natale girerà a cavallo per le vie del quartiere donando caramelle ai bambini. Sono previste anche due tombole: una per i bambini e una per gli adulti, la raccolta di alimenti, giochi e materiale scolastico che verranno donati alle famiglie più bisognose.

Il progetto "Accendiamo una luce" (vedi in foto le due volontarie CRI Caterina La Spisa ed Antonella Coronetta) rientra nella programmazione delle tante attività previste per l'anno 2015. Il programma ricco e variegato si concluderà il 6 gennaio, giorno dell'Epifania, con la recita "Il ritardo dei Re Magi" che si terrà presso i locali della parrocchia Sant'Antonio da Padova. Il 31 dicembre, il comitato C.R.I di Mazara che vanta oltre cento volontari già formati, festeggia il suo primo anno dalla sua costituzione.

Comunicato stampa

09-12-2014 9,45

{fshare}

In evidenza