Mazara, torna la luce al porto nuovo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
02 Agosto 2018 11:44
Mazara, torna la luce al porto nuovo

Cristaldi: “Finalmente l’area portuale torna ad illuminarsi” "Esprimo la soddisfazione della Città perché finalmente il porto è tornato ad essere illuminato. Dopo anni di attese l’area portuale torna ad accendersi anche nelle ore notturne. Si pone fine cosi ad uno stato di disagio per gli operatori e si valorizza una parte della città rimasta al buio per troppi anni. La zona sarà ulteriormente rivalutata non appena si concluderanno i lavori portuali e quelli relativi alla realizzazione della rotonda che agevolerà il traffico sia verso il Porto che verso il Litorale di Tonnarella”.

Lo ha detto il sindaco Cristaldi, dando notizia dell’accensione dei nuovi corpi illuminanti sistemati lungo il Porto Nuovo di Mazara del Vallo che da ieri sera sono tornati a far luce nell’importante area portuale mazarese. “Dopo alcuni mesi di lavoro – ha detto l’ing. Giuseppe Pirrello, Ingegnere Capo  del Genio Civile di Trapani che ha seguito l’iter dei lavori con la collaborazione del Direttore dei lavori arch. Motisi e con i funzionari del Genio Civile di Trapani– finalmente torna ad illuminarsi l’importante porto mazarese.

Sono stati mesi intensi – ha detto l’ing. Pirrello – nel corso dei quali non è mai mancata la giusta sinergia e collaborazione tra i vari enti preposti alla realizzazione dei lavori e la giunta regionale che ha finanziato i lavori. Gli interventi non sono ancora del tutto ultimati, ma – ha concluso il responsabile del Genio Civile – l’accensione delle torri faro è indubbiamente un ottimo segnale”. I lavori, per un importo complessivo di circa 1.000.000  euro, sono effettuati dalla ditta A.N.D.

Costruzioni di Partinico che si è aggiudicata la gara. Oltre all’installazione delle 12 torri faro e al ripristino della pubblica illuminazione gli interventi prevedono inoltre la creazione di isole pedonali spartitraffico con parcheggi e arredi urbani. Inoltre è prevista la collocazione di alcune colonnine per la ricarica delle auto elettriche e la realizzazione di un impianto fotovoltaico da collocare sul tetto del mercato ittico, che permetterà di azzerare i costi dell'illuminazione notturna.

Per garantire la sicurezza del porto è, altresì previsto anche un sistema di videosorveglianza con telecamere a raggi infrarossi, che sarà collegato con le forze dell'ordine. Oltre alla pubblica illuminazione che è tornata ad accendersi, a breve, grazie ad un intervento coordinato tra il Dirigente Salvatore Coppolino della Polizia Municipale e il dirigente Nicola Sardo del Settore Lavori Pubblici del Comune, la rotatoria provvisoria realizzata con i new jersey verrà sostituita con una fissa consentendo un migliore flusso delle autovetture per l’immissione al porto o per il proseguimento lungo il litorale per Tonnarella.

[gallery link="file" size="medium" ids="41321,41322,41324"]

In evidenza