Mazara, Sicurezza, ripristinato il funzionamento della videosorveglianza

Sono state ripristinate 39 telecamere già installate negli anni scorsi + 3 nuove. In cantiere altri due progetti

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
05 Maggio 2022 14:01
Mazara, Sicurezza, ripristinato il funzionamento della videosorveglianza

L’ingegnere Luciano Montalbano è stato incaricato dall’amministrazione comunale quale direttore dell’esecuzione per l’affidamento del servizio di videosorveglianza mentre su disposizione del dirigente/comandante della Polizia Municipale Salvatore Coppolino, l’Ispettore di Polizia Municipale Antonio Quinci è stato incaricato del trattamento dati della stessa videosorveglianza di cui è responsabile lo stesso comandante. L’ispettore Quinci avrà inoltre la custodia dei locali server nei quali confluiscono le immagini della videosorveglianza cittadina presso il comando di Pm. (in foto alcuni monitor della videosorveglianza) 

A seguito del progetto elaborato dal settore Staff Servizi Strategici e dell’appalto Mepa, la ditta Mediatel Data srl di Palermo è risultata aggiudicataria del servizio per un importo di circa 97mila euro ed ha già provveduto alla “Revisione e rimessa in funzione del sistema di videosorveglianza cittadino del Comune di Mazara del Vallo” ripristinando le 39 telecamere già installate in precedenza e integrandole con tre nuove telecamere per un totale di 42 impianti.

A questi impianti se ne aggiungono altri recentemente installati e dedicati ai controlli ambientali, mentre sono in cantiere altri due progetti: il primo riguarda una richiesta di finanziamento al Ministero dell’Interno per circa 270mila euro per l’installazione di ulteriori 48 telecamere con 18 postazioni, mentre è già finanziato con circa 30mila euro il progetto “Scuole Sicure” per collegare le attuali videocamere delle scuole comunali alla centralina del comando di Polizia Municipale. 

In evidenza