Mazara, misure di contrasto alla povertà. Da oggi le domande per il Reddito di Inclusione Sociale.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
01 Dicembre 2017 12:07
Mazara, misure di contrasto alla povertà. Da oggi le domande per il Reddito di Inclusione Sociale.

Al via il Rei (Reddito di Inclusione Sociale), misura unica di contrasto alla povertà che i cittadini potranno richiedere a partire da oggi presso il Comune di residenza.

Si tratta non solo un sussidio economico, ma soprattutto un programma di inserimento sociale e lavorativo che punta alla riconquista dell'autonomia delle famiglie più vulnerabili attraverso la valorizzazione e lo sviluppo delle competenze.

Con un avviso pubblicato oggi all’albo pretorio online da parte del dirigente del I settore comunale, nella qualità di coordinatore del Distretto Socio-Sanitario 53 di cui Mazara è capofila e che comprende l’Asp ed i comuni di Salemi, Vita e Gibellina, si precisa che il Reddito di inclusione consiste in:

-un beneficio economico, erogabile per un massimo di 18 mesi alle famiglie economiche disagiate tramite una carta acquisti e che varia in base ai componenti del nucleo familiare da un minimo di 187,50 euro mensili ad un massimo di 485,41 euro mensili;

- un progetto di reinserimento sociale e lavorativo che sarà realizzato con gli aventi diritto ed una equipe multidisciplinare.

Dal primo gennaio 2018 il Rei sostituirà la precedente misura del Sia (Sostegno per l’inclusione attiva). Chi ha chiesto ed ottenuto il riconoscimento del diritto al Sia in data anteriore al primo dicembre 2017 può chiedere di optare per la nuova misura o scegliere di continuare ad avere erogato il precedente trattamento fino alla scadenza.

I requisiti per ottenere il Rei sono: la presenza nel nucleo familiare di un minore, o di un disabile, o di una donna in stato di gravidanza o di un lavoratore di età pari o superiore a 55 anni in stato di disoccupazione; il limite Isee non deve essere superiore ai 6000 euro.

Allegato all’avviso Rei, pubblicato all’albo pretorio online del portale istituzionale c’è anche il modulo di domanda predisposto dall’Inps che deve essere utilizzato per le istanze, che già da oggi possono essere presentate.

Per ogni ulteriore informazione gli interessati possono rivolgersi agli uffici sociali degli enti aderenti al Distretto Socio Sanitario 53:

per il Comune di Mazara del Vallo – Paolo Barranca: 0923671662.

(Comunicato Stampa)

01/12/2017

{fshare}

In evidenza