Mazara, la chiatta per 3 mesi a partire dal 1 luglio e poi servizio rinnovabile

Nominato il “rup” per l’iter di affidamento della gestione del servizio interrotto lo scorso 2 febbraio

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Maggio 2022 08:13
Mazara, la chiatta per 3 mesi a partire dal 1 luglio e poi servizio rinnovabile

Novità in merito alla ripresa del servizio garantito dalla “chiatta”, la zattera di collegamento tra le due sponde del fiume Mazaro (da piazzetta dello scalo a via Mazzaro Pammilo) che dallo scorso 2 febbraio giace in un’area retrostante della struttura che doveva ospitare il mercato agroalimentare.

Con la determina dirigenziale n. 1106 firmata ieri sono è stato nominato il responsabile unico del procedimento e il soggetto verificatore. Attraverso la stessa determina inoltre si legge: “…DATO ATTO che questa Amministrazione Comunale ha invitato la Dirigenza del 3° Settore ad attivare il servizio “Chiatta” sul fiume Mazaro per mesi tre (3) rinnovabile e pertanto a predisporre gli atti necessari all’affidamento del servizio; DARE ATTO che occorre provvedere ad avviare le procedure per consentire il servizio di gestione dell’imbarcazione tipica denominata “CHIATTA” per il trasporto fluviale di persone per mesi tre (3) rinnovabile e pertanto presumibilmente (dal 01/07/2022 al 30/09/2022), rinnovabile per ulteriori mesi tre (3) e con i seguenti orari : - dalle ore 08,30 alle ore 14,30 (6 ore); - dalle ore 16,00 alle ore 22,00 (6 ore)…”.

Il dirigente del III settore l’arch. Maurizio Falzone ha così determinato di: “NOMINARE, relativamente all’esecuzione del “Servizio di gestione dell’imbarcazione tipica denominata “CHIATTA” per il trasporto fluviale di persone – mesi tre (3), rinnovabile per ulteriori mesi tre (3)”, ai sensi dell’art. 31, comma 1, del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i., del Regolamento di esecuzione e di attuazione di cui al D.P.R. n. 207/2010, nonché della Legge Regionale n. 12 del 12/07/2011 e Regolamento di esecuzione e di attuazione di cui al D.P.R.S.

n. 13 del 31/01/2012 e delle Linee guida n. 3 dell’ANAC recanti “Nomina, ruolo e compiti del R.U.P. per l’affidamento di appalti e concessioni”, le seguenti figure professionali : Comune di Mazara del Vallo (TP) : - Geom. Filippo BENTIVEGNA, “Responsabile Unico del Procedimento, Progettista e D.E.C.“; 2. ASSEGNARE, relativamente alla predetta procedura per la realizzazione del Servizio pubblico oggettivato, al Geom. Filippo Bentivegna l’esercizio delle funzioni proprie del ruolo di R.U.P.

e di soggetto verificatore, con le connesse responsabilità, previste dal D.Lgs n. 50/2016 e che si rinvengono, in maniera non esaustiva, negli artt. 23, 31, 26, 32 e nella Parte II del D.Lgs n. 50/2016, nelle Linee guida ANAC n. 3 e in ogni ulteriore adempimento previsto dalla normativa o ritenuto necessario e disposto dallo scrivente…;”

Sulla questione relativa alla chiatta e alla motivazioni circa la mancata ripresa del servizio abbiamo scritto lo scorso 3 maggio ricevendo rassicurazioni dall’assessore all’Urbanistica e Innovazione Smart City, Vincenzo Giacalone circa la ripresa dello stesso servizio (vedi link https://www.primapaginamazara.it/mazara-la-chiatta-ancora-fuori-servizio-sara-attivata-allinizio-dellestate ). Vi aggiorneremo sui tempi e le modalità per le procedure di affidamento del nuovo servizio della “chiatta”.

Francesco Mezzapelle

In evidenza