Mazara, Billardello (Assessore alle Finanze) su vicenda bollette TARI: “tutelremo i contribuenti”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Febbraio 2015 09:58
Mazara, Billardello (Assessore alle Finanze) su vicenda bollette TARI: “tutelremo i contribuenti”

Sulla vicenda della bollettazione rifiuti, si registrano i seguenti chiarimenti e riflessioni dell'Assessore comunale al Bilancio Vito Billardello. “Gli uffici del settore Tributi – dichiara l’Assessore - sono a disposizione degli utenti che volessero verificare l’esattezza dei dati contenuti nella bolletta, per la correzione di eventuali modifiche non caricate in precedenza e per la determinazione delle detrazioni spettanti agli utenti che fanno regolarmente la raccolta differenziata. Riguardo a tale diritto di detrazione – prosegue Billardello – è certamente confermato.

Coloro che hanno già pagato la bolletta per intero senza le detrazioni spettanti potranno richiedere la detrazione, mentre gli utenti che hanno diritto a tali detrazioni ma non hanno ancora proceduto a pagare la Tari potranno richiedere la modifica della bolletta tenendo conto delle detrazioni per la raccolta differenziata”.Con riferimento al pagamento delle bollette, saldo 2013 e tari 2014, l’Assessore sottolinea che “il nuovo regolamento proposto dall’amministrazione ed approvato dal Consiglio Comunale, prevede la possibilità di rateizzare tutti gli importi non inferiori a 300 euro; una rateizzazione che senza sanzioni è possibile per tutti i tributi locali.

I cittadini dovranno pazientare qualche altro giorno e potremo fornire loro i modelli per le richieste di rateizzazione”. L’Assessore Billardello sottolinea inoltre alcuni aspetti di equità sociale contenuti nel regolamento dell’imposta unica comunale che comprende la Tari.  “Tutti gli utenti con Isee inferiore ai 3000 euro e gli anziani di età non inferiore ai 70 anni con Isee inferiore ai 6000 Euro - informa l'Assessore Billardello - potranno richiedere le agevolazioni per il pagamento della Tari, in alcuni casi ottenendo anche l’esenzione.

Si tratta di una possibilità già nota ma che è giusto tornare a sottolineare”.Infine Billardello, esprimendo comprensione per il disagio dei cittadini in questo particolare momento di congiuntura economica, sottolinea che “quanto previsto dal regolamento Iuc, oltre ai sistemi di detrazione per i soggetti meno abbienti, prevede la possibilità per le imprese di detrarre dalla determinazione della Tari quanto previsto per la raccolta di rifiuti speciali per non pagare un doppio servizio.

Abbiamo puntato molto – dice – sul recupero dell’evasione inviando la bollettazione anche a chi non si era autodenunciato. Ciò incide per circa il 15 per cento con prospettiva di riduzione ulteriore della bollettazione”.Per ulteriormente venire incontro alle esigenze dei cittadini, è in fase di potenziamento un front office dedicato per la massima assistenza alla cittadinanza.Già in questi giorni, comunque, per evitare code ed inutili attese, gli uffici predispongono un calendario d'incontri concordato con gli utenti.Videodichiarazione Assessore Billardello su rifiuti

Comunicato stampa Mazara 26/02/2015{fshare}

In evidenza