Marsala, al via il raduno delle persone coi capelli rossi

IL 31 lugliio e 1° agosto ''Red Heads Sicily''- Il festival dei capelli rossi, sbarca a Marsala

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
14 Luglio 2021 16:03
Marsala, al via il raduno delle persone coi capelli rossi

Capelli, barbe rosse, pelli chiare e lentiggini. Questi i segni particolari di chi parteciperà alla terzaedizione di “Red Head Sicily”, il raduno delle persone coi capelli rossi che quest’anno sbarca sulla terra ferma, dopo due edizioni svolte sull’isola di Favignana. L’iniziativa (la prima del genere nelSud Italia) si svolgerà nella città di Marsala sabato 31 luglio e domenica 1° agosto, nel rispetto dellenorme anti Covid-19 e col patrocinio del Comune (che l’ha inserita nella rassegna “Ripartenza”) el’Assessorato regionale al turismo.

Un programma con momenti di condivisione nel centro storicodella città, occasione di valorizzazione e promozione del territorio, che vedrà la partecipazione dipersone coi capelli rossi provenienti da tutta la Sicilia ma anche d’oltre Stretto. Quest’anno, comegià avvenuto nella scorsa edizione, come dress code (codice di abbigliamento) è stato scelto il Sicilystyle, ossia i colori della Sicilia tra folklore e identità.Ecco il programma. Sabato 31 luglio: dalle 9,30, nello spazio antistante la chiesa del Carmine(nell’omonima piazza), si aprirà l’Infopoint per la registrazione dei partecipanti.

Dalle 10,30, nelcentro storico della città, si terrà lo shooting fotografico (con la partecipazione dei fotografidell’associazione “I colori della vita”). Alle 12, in piazza della Repubblica, “Challenge dei rossi”,con Fabrizio Bracconeri e il saluto delle autorità. Alle 17,30, al Complesso San Pietro, talk show“Pelli chiare come prevenire…”, con Maurizio Pettinato, Direttore dell’U.O. Dermatologia –Policlinico “V. Emanuele” di Catania. A seguire screening gratuito della pelle.

Alle 21,30 “LaCorrida dei rossi”, spettacolo e risate con la conduzione di Fabrizio Bracconeri. L’ingresso alComplesso San Pietro sarà a numero chiuso nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19. Domenicamattina visita all’isola di Mozia e poi, nel pomeriggio alle 18, nello spazio antistante il monumentodei Mille (lungomare dei Mille), apertura del villaggio ludico “Pompieropoli” (a curadell’associazione nazionale “Vigili del fuoco”). Alle 19 parata dei rossi per le vie del centro storico(con la partecipazione del gruppo folkloristico “I burgisi di Marsala”).«Quella di quest’anno sarà un’edizione particolare – spiega il vice Presidente dell’associazione“Red Head Sicily”, Enrico Malato – perché segna la rinascita dopo un lungo periodo difficile ed’incertezza per tutti vissuto per la pandemia.

Tra i rossi di tutta Italia c’è grande attesa eregistriamo già l’adesione anche di molte famiglie con bambini dai capelli rossi. Sarà un momentodi condivisione e di festa ma anche di scoperta della città, con i suoi monumenti e le sue bellezze daammirare». Anche quest’anno il progetto “Red Head Sicily” è stato condiviso da alcune realtàimprenditoriali locali che sostengono l’iniziativa.(mf)

In evidenza