Marsala, 31enne straniero terrorizza clienti di un ristorante: arrestato

Il giovane è accusato di danneggiamento, percosse, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Giugno 2021 15:44
Marsala, 31enne straniero terrorizza clienti di un ristorante: arrestato

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Marsala hanno arrestato, con l’accusa di danneggiamento, percosse, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, M.Y., un cittadino di origini straniere di 31 anni con precedenti di polizia per reati specifici e contro il patrimonio.

In particolare, nel corso di un ordinario servizio di pattuglia, i militari dell’Arma hanno ricevuto dalla locale Centrale Operativa – allertata dalle molte richieste di privati cittadini - l’indicazione di dirigersi velocemente presso un ristorante del centro dove un uomo stava terrorizzando tutti i presenti.

Giunti sul posto nel più breve tempo possibile, gli operanti hanno riscontrato la presenza del 31enne, in evidente stato di alterazione psicofisica che, con prepotenza, voleva introdursi all’interno del locale commerciale alla ricerca di un suo connazionale, spaventando i clienti della struttura e i passanti oltre che impedendo al personale del ristorante di svolgere il proprio lavoro.

Alla vista dei Carabinieri, l’esagitato si è scagliato contro di loro con calci e spintoni mantenendo un atteggiamento aggressivo anche una volta condotto all’interno della caserma per lo svolgimento degli accertamenti del caso. Infatti, il 31enne, la cui furia non accennava a placarsi, ha creato danno perfino agli arredi ed agli uffici della Compagnia di Marsala.

Nella giornata di ieri, la competente Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto dell’uomo, sottoponendolo alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

In evidenza