Malore a bordo di un motopesca. Evacuazione effettuata dalla Guardia Costiera

L'imbarcazione si trovava a circa 30 miglia dalla costa mazarese.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Maggio 2022 10:51
Malore a bordo di un motopesca. Evacuazione effettuata dalla Guardia Costiera

La scorsa notte la Sala Operativa della locale Capitaneria di porto, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Palermo, ha effettuato le operazioni di trasbordo e trasferimento a terra di un marittimo Tunisino colto da malore a bordo di un peschereccio Tunisino in navigazione a circa 30 miglia dalla costa mazarese.

In particolare, a seguito della richiesta di assistenza medica segnalata dalla Stazione Radio Costiera di Palermo da parte del Comandante del peschereccio, già in contatto con il servizio di telemedicina del CIRM (Centro Internazionale Radio Medico), la Sala Operativa richiedeva l’immediato intervento di personale medico del Servizio 118 per l’evacuazione del marittimo per un sospetto principio di infarto.

In breve tempo il personale medico giunto in banchina, munito di idonea attrezzatura per prestare le prime cure, è salito a bordo della Motovedetta CP 2092 che alle ore 23:00, a circa 15 miglia dal porto di Mazara del Vallo, ha intercettato l’unita da pesca ed effettuato il trasbordo del marittimo. I sanitari intervenuti hanno effettuato durante il trasferimento il tampone rapido antigenico con esito negativo.

Una volta raggiunto il porto, il marittimo (E.Y. di 31 anni), a cui è stato effettuato subito l’ECG, è stato trasferito presso la locale struttura ospedaliera per ulteriori accertamenti.

COMUNICATO STAMPA

CAPITANERIA DI PORTO MAZARA DEL VALLO

In evidenza