La Guardia Costiera ed un peschereccio mazarese salvano tre naufraghi

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
11 Maggio 2015 17:13
La Guardia Costiera ed un peschereccio mazarese salvano tre naufraghi

Un intervento di emergenza è stato effettuato dalla Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, nel pomeriggio odierno, a favore di tre diportisti a bordo di un natante tipo semicabinato con motore fuori bordo, nelle acque antistanti il porto nuovo di Mazara del Vallo. A seguito di una falla il natante ha iniziato ad imbarcare acqua ed i tre malcapitati si sono gettati in mare.

La sala Operativa del predetto Comando ha immediatamente disposto l’uscita della dipendente Motovedetta CP 850 e contestualmente inviato il Peschereccio Nuova Elisabetta.

I tre naufraghi sono stati tratti in salvo e trasportati presso il porto nuovo di Mazara del Vallo, dove li attendeva una ambulanza del 118. Il personale sanitario ha constatato per uno soltanto dei tre naufraghi un principio di ipotermia.

La perizia dell’equipaggio, la professionalità del personale in servizio presso la Sala Operativa, le buone condizioni meteo-marine, nonché la partecipazione alle operazioni del Peschereccio Nuova Elisabetta, hanno permesso di concludere l’intervento di soccorso in poco tempo e senza difficoltà, consentendo l’immediata assistenza medica a favore dei tre diportisti.

Comunicato stampa

11-05-2015 19,12

{fshare}

In evidenza