La fine del Ramadan a Mazara del Vallo, il fotoreportage di Roberto Rubino.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
17 Luglio 2015 19:59
La fine del Ramadan a Mazara del Vallo, il fotoreportage di Roberto Rubino.

Questa mattina un centinaio di musulmani residenti a Mazara del Vallo si sono ritrovati in preghiera per celebrare l'Eid al-Fitr la cerimonia che conclude il mese di digiuno, il Ramadan. Il raduno, a partire dalle ore 6 è avvenuto presso piazzale G.B. Quinci. A guidare la preghiera è stato l'imam della moschea di Mazara del Vallo; la città più musulmana d'Italia in rapporto al numero di abitanti.

A seguire l'emozionante celebrazione è stato il fotoreporter mazarese Roberto Rubino, sue le foto bellissime (foto n. 1, 2,3,4) scattate mentre i credenti pregavano con il capo rivolto verso La Mecca.Un artista della fotografia in crescita, Roberto Rubino, che riesce a cogliere tutta l'essenzialità del momento e la restituisce con professionalità e sensibilità. Un lavoro di straordinaria capacità introspettiva questo reportage.

Non è la prima volta che Rubino immortala momenti di importante significato religioso. Ricordiamo anche il suo recente fotoreportage dal titolo "I misteri in 101 scatti", realizzato lo scorso aprile quando ha attraversato in lungo e in largo le vie di Trapani in occasione della processione dei Misteri del venerdì santo; uno dei più importanti eventi della tradizione storico culturale e religiosa della città, quella processione dei Misteri che si svolge da ben 400 anni.

Le foto scattate questa mattina in occasione della fine del Ramadan, impressionano per la suggestiva atmosfera del momento di preghiera dei musulmani residenti a Mazara del Vallo (originari dei Paesi del Maghreb, dell’Africa Subsahariana e slavi); lo sfondo del porto, dei pescherecci, e quei volti ognuno con la propria storia alle spalle…Sotto lo stesso cielo dai colori unici al mondo.

Ramadan 2015, data di inizio e di fine del mese sacro. Per decretare l'inizio del mese sacro dei musulmani (sempre nella stagione calda), si può osservare in cielo la luna, e con il primo spicchio di luna crescente ha preso anche il via il Ramadan 2015. Quest'anno, il giorno designato per l'inizio è stato il 17 giugno. La data di fine Ramadan è stata quindi il 16 luglio (l’anno prossimo il Ramadan si celebrerà dal 6 giugno al 5 luglio). Nell'arco di tutto questo mese , dall'alba al tramonto i musulmani si sono astenuti dal bere acqua o mangiare cibo, dal fumare e dall'avere rapporti sessuali; per loro un breve pasto prima dell'aurora (lo suhur) per poi rompere il digiuno dopo il tramonto (iftar). finita la preghiera si sono cibati con datteri, biscotti, acqua e latte.

Circa tre mesi dopo l'Eid al-Fitr arriverà la festa islamica più importante, l'Eid al-Adha, che segna la fine del pellegrinaggio alla Mecca (hajj).

Francesco Mezzapelle

17-07-2015 21,45

{fshare}

In evidenza