Il giovanissimo mazarese Vincenzo Ienna protagonista della terza puntata di “Màkari”

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
20 Marzo 2021 08:44
Il giovanissimo mazarese Vincenzo Ienna protagonista della terza puntata di “Màkari”

Dopo Davide Dolores, attore già noto anche in ambito teatrale, e protagonista della prima puntata di “Màkari”, un altro attore mazarese fra i protagonisti della miniserie (tratta dai racconti di Gaetano Savatteri), trasmessa su Rai1 (sta ricevendo ottimi ascolti), ambientata in Sicilia occidentale, ed particolare nel territorio di Trapani in quello splendido paesaggio fra terra e mare compreso tra Trapani e Scopello. Si tratta di un “attore in erba” e sarà protagonista della terza puntata, la prossima in onda (lunedì 22 marzo), la penultima della serie: Vincenzo Ienna, 8 anni, studente della classe terza elementare dell’Istituto comprensivo Boscarino-Castiglione plesso “Santa Gemma”.

Il giovanissimo Vincenzo, grazie al laboratorio di teatro di Nicoletta Sammartano che frequenta da qualche anno, ha preso parte ai provini svolti dalla casa di produzione Palomar ed è stato scelto proprio dal regista Michele Soavi (autore di grandi film per la tv come “Nassirya – Per non dimenticare”, “Olivetti – La forza di un sogno”  e “Rocco Schiavone”) per il ruolo da bambino di Franco, cugino del protagonista dell’intera serie, cioè Saverio Lamanna, interpretato da Claudio Gioè (in foto con lo stesso Vincenzo Ienna), che in un momento di crisi personale e dopo aver perso il lavoro di portavoce di un sottosegretario al Ministero dell’Interno a Roma, si rifugia nella sua Sicilia, a Màkari appunto, dove inizia una nuova vita e si scopre “investigatore per caso”.

Dalla redazione di Primapagina Mazara un grosso in bocca al lupo al giovane Vincenzo Ienna nella speranza che questo esordio sia per lui l’inizio di una carriera cinematografica. Francesco Mezzapelle

In evidenza