I muccunetti di Mazara del Vallo: antichi dolci realizzati dalle suore di clausura – La ricetta

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
22 Gennaio 2020 12:11
I muccunetti di Mazara del Vallo: antichi dolci realizzati dalle suore di clausura – La ricetta

I muccunetti sono antichi dolci tipici della Sicilia occidentale, e più precisamente della zona di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Questi ‘bocconcini’, vengono realizzati con zuccata, la tipica zucca candita siciliana, mandorle, zucchero e uova, e hanno una storia antichissima, che ha origine dalla maestria delle Suore benedettine del Convento di clausura di San Michele. L'arte pasticcera svolgeva un ruolo fondamentale nella vita monacale, che, attraverso i dolci, si guadagnava l’attenzione del mondo esterno, e quindi oboli e offerte. I muccunetti venivano realizzati a mano seguendo l’antica tradizione, che voleva che nella ruota di ferro del Convento, si disponessero i soldi per l’offerta; la ruota poi si girava e dall’altra parte spuntava un pacchetto di muccunetti.

Oggi i muccunetti si trovano in commercio in molte pasticcerie siciliane, ma presso il comprensorio di San Michele, le suore li impacchettano ancora, a uno a uno con carta velina, e li propongono al mondo facendo girare la storica ruota. Ingredienti 1 kg di mandorle spellate 700 g di zucchero a velo 600 g di zuccata 5 albumi d'uovo Un cucchiaio di miele Scorza di un limone grattugiata Glassa di zucchero q.b. Preparazione Macina innanzitutto le mandorle e parte dello zucchero fino a ottenere un composto farinoso.

Aggiungi quindi il resto dello zucchero, il miele, la scorza di limone e gli albumi già montati a neve. Ora mescola il tutto fino a quando l’impasto non risulterà liscio e omogeneo. Ricava dal composto così formatosi, dei tocchetti di pasta con cui creerai delle palline non più grandi di 3-4 cm. In ognuna di esse forma un incavo che andrà riempito con un po’ di zuccata e sigillato con la pasta. Sistema le palline su una teglia rivestita di cartaforno a una distanza di 2 cm circa.

Inforna il tutto a 250 °C finché i muccunetti non diventeranno dorati. Ci vorranno non più di 10 minuti circa. Una volta cotti, lasciali riposare sulla gratella per altri 5 minuti, spennellali con un po’ di glassa di zucchero stemperato con acqua e lasciali ad asciugare. La glassa di zucchero viene utilizzata in Sicilia per decorare molti biscotti, come ad esempio i nucatoli della provincia di Caltanissetta. Ti basterà far cuocere a fuoco lento, 200 gr.

di zucchero a velo, 1 albume e il succo di un limone. Quando il composto si sarà addensato, mescolalo ancora per qualche minuto fuori dal fuoco e poi spennellaci i muccunetti. Roberto Marrone

In evidenza