Disservizi 118 nel territorio. Interrogazione del consigliere comunale Giorgio Randazzo

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
16 Novembre 2020 12:33
Disservizi 118 nel territorio. Interrogazione del consigliere comunale Giorgio Randazzo

“ E' assurdo sapere che in una fase così delicata di emergenza sanitaria le ambulanze del 118 debbano recarsi a fine servizio nell'unico centro per la sanificazione sito a Trapani, lasciando i territori scoperti per ore, in quanto molte di esse oggi oltre alle emergenze vengono utilizzate per i trasferimenti in altri Ospedali dei pazienti affetti da COVID19, per non parlare del notevole aggravio dei costi per la Sanità pubblica. A questo si aggiunge la lentezza nella manutenzione dei mezzi ormai allo stremo.

Mazara, per esempio, da giorni affronta l'emergenza con un'ambulanza in meno sulle due disponibili a causa di un guasto ancora non risolto. Chiedo al Sindaco di Mazara del Vallo di attivarsi immediatamente con i Sindaci delle città limitrofe per chiedere risposte adeguate all' Assessorato Regionale alla Salute". A dichiararlo è stato il consigliere comunale  Giorgio Randazzo che in merito alla questione ha presentato un’interrogazione al sindaco della Città di Mazara del Vallo, Salvatore Quinci.

Ecco il testro dell’interrogazione con richiesta di risposta scritta e urgente: “oggetto: disservizi 118 – potenziamento centri di sanificazione per le ambulanze Con la presente, il sottoscritto Consigliere comunale Giorgio Randazzo, VISTO i numerosi disservizi segnalati dagli operatori del 118 della Provincia di Trapani, riguardo al guasto di alcuni mezzi ancora non riparati come nel caso di una delle due postazioni di Mazara del Vallo, nonché della presenza di un solo centro per la sanificazione con sede a Trapani che costringe tutte le ambulanza a fine turno a recarsi a distanza di km dai territori nella quale effettuano servizi di soccorsi o di trasferimento di pazienti COVID19, creando per ore numerosi disagi agli operatori e a cittadini che ne richiedono l’intervento; RILEVATO che alcune sigle sindacali e singoli operatori da settimane hanno predisposto apposite comunicazioni all’Assessorato Regionale alla Salute senza ricevere alcuna rassicurazione in merito alla risoluzione delle predette criticità, nonostante l’emergenza sanitaria che coinvolge tutto il territorio nazionale; CONSIDERATO che Il sindaco è il responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio, sebbene non abbia responsabilità di gestione; SI INTERROGA CON URGENZA l’Amministrazione comunale nella persona del Sindaco Dott.

Salvatore Quinci circa i seguenti aspetti: 1. Se è nelle Sue intenzioni avviare un immediato intervento istituzionale di concerto con i Comuni limitrofi presso l’Assessorato Regionale alla Salute al fine di richiedere il potenziamento dei centri di sanificazione per le ambulanze 118 nella Provincia di Trapani, scongiurando ulteriori disservizi e costi dati dalla notevole distanza percorsa per gli adempimenti di sanificazione, e ottenere misure adeguate alla risoluzione delle notevoli criticità operative che ogni giorno molti operatori registrano”.

In evidenza