Corano libro di pace: sabato 12 dicembre l’Imam di Messina e l’Imam di Mazara del Vallo ad Otium. Parte il progetto “Marsalanwar Il porto delle Luci” dedicato alla cultura arabo- islamica.

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
10 Dicembre 2015 12:37
Corano libro di pace: sabato 12 dicembre l’Imam di Messina e l’Imam di Mazara del Vallo ad Otium. Parte il progetto “Marsalanwar Il porto delle Luci” dedicato alla cultura arabo- islamica.

Otium tea timeCorano libro di pace: sabato 12 dicembre l’Imam di Messina e l’Imam di Mazara del Vallo ad Otium. Parte il progetto “Marsalanwar Il porto delle Luci” dedicato alla cultura arabo- islamica.

Sarà un tè molto particolare quello che Otium offrirà ai partecipanti all’appuntamento della rassegna prenatalizia Otium Tea Time di sabato 12 dicembre. All’evento saranno infatti presenti l’Imam di Messina, Mohamed Refaat, e quello di Mazara del Vallo, Ahmed Tharwa. Insieme al giornalista- islamologo Massimo Jevolella, le due guide spirituali della comunità islamica si confronteranno con i presenti sul tema “Corano, libro di pace”. “Faremo un’analisi- spiega Jevolella- sugli elementi fondanti del Libro sacro dell’Islàm, per mostrare con evidenza come il messaggio profondo del Corano sia totalmente estraneo all’ideologia di morte e di violenza propugnata dai gruppi criminali che seminano terrore nel mondo”.L’incontro, che avrà inizio alle ore 17, sarà anche occasione per presentare il progetto Marsalanwar- che in arabo vuol dire “Il porto delle luci”- ideato e voluto dallo stesso Jevolella.

“Si tratta del centro di studi arabo- islamici- spiegano l’islamologo e la Presidente dell’Associazione Culturale Otium, Barbara Lottero- che si sta costituendo all’interno del progetto culturale che già dedica tanta attenzione all'incontro tra differenti culture, e che dispone di una biblioteca di oltre 700 volumi di arabistica e islamologia”.

“Otium- precisa la Lottero- con l'apertura a questo nuovo tema, coltiva due desideri: contribuire al superamento dei pregiudizi e diventare, nel tempo, un punto di riferimento per chiunque s’interessi agli studi arabo- islamici nella Sicilia occidentale”.

Nel frattempo, contestualmente alla rassegna prenatalizia Otium Tea Time, continua il mercatino del libro nel cortile di Otium, in via XI maggio 43.

Fino al 24 dicembre, dalle ore 17 alle ore 20, gli amanti della letteratura potranno infatti visionare, e per chi lo volesse acquistare, alcuni dei preziosi volumi che Pietro Pellegrino ha selezionato dagli archivi dell’antica Libreria Pellegrino.

Comunicato stampa

10/12/2015

{fshare}

In evidenza