Boxe, a Mazara match Bernile vs Scolastri per il titolo dei pesi mosca femminile

Domenica 28 novembre al Cine Teatro Rivoli l’evento organizzato dalla 91026 Fight Club con OPI Since’82. Ricco sottoclou

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
26 Novembre 2021 08:15
Boxe, a Mazara match Bernile vs Scolastri per il titolo dei pesi mosca femminile

“È la mia occasione per entrare nella storia del pugilato italiano”. Queste sono le parole di Martina Bernile(RDK Boxing Team palestra 91026 Fight Club), classe 1986, ormai mazarese d’adozione, che affronterà la rivale Giorgia Scolastri (Boxing Arcesi) per il titolo italiano femminile vacante dei pesi Mosca. Il match si svolgerà a partire dalle ore 17 domenica 28 novembre a Mazara del Vallo, presso il Cine Teatro Rivoli dove per l’occasione sarà allestito un ring dove si sfideranno le due campionesse che hanno incrociato i guantoni, in passato, in un match sulle otto riprese. Questa volta saranno dieci riprese e con il titolo italiano in palio. Martina Bernile Vaccaro ci assicura un grande spettacolo per questo incontro, e che è pronta a boxare per diventare la prima campionessa italiana della categoria dei pesi Mosca.

L’incontro fra la Bernile (in foto di copertina) e la Scolastri vedrà un ricco sottoclou con 4 match internazionali tutti sulle sei riprese con protagonisti le romane Stephanie Silva e Oubtil Amir Mahjouba, in forza alla Phoenix Gym del M° Simone D'Alessandri, la torinese Giuseppina Di Stefano in forza all'All Boxing Team del maestro Dino Orso, il palermitano Cristian Cangelosi allenato dal maestro Carlo Serio in forza alla OPI SINCE'82: incroceranno i guantoni contro l'agguerritissimo Team Serbia. Una card di altissimo livello messa in piedi da Rolando Frascaro

Insomma, il circo della grande boxe si trasferisce per una sera a Mazara del Vallo, un evento che resterà' nella storia della nobile arte, grazie all'impegno ed alla caratura del 91026 Fight Club del maestro Francesco Vaccaro per aver ospitato un match iridato in collaborazione con l'OPI Since '82 della famiglia Cherchi.

Francesco Mezzapelle 

In evidenza