Rapina banca Credem di Trapani: la Polizia arresta anche il terzo rapinatore

Il 6 luglio 2020, tre malviventi erano entrati all’interno della banca appropriandosi di 60 mila euro

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
30 Giugno 2021 09:45
Rapina banca Credem di Trapani: la Polizia arresta anche il terzo rapinatore

Aveva rapinato una filiale della banca Credem di Trapani, unitamente a due complici già arrestati nel febbraio scorso, il cinquantaduenne palermitano fermato ieri mattina, dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani, in collaborazione con i colleghi di Palermo.

Come si ricorderà, il 6 luglio 2020, tre malviventi, tutti travisati con mascherine anti-covid e due anche con delle parrucche, erano penetrati all’interno della banca e dopo aver minacciato e bloccato in una stanza i cassieri ed il direttore, si erano appropriati di oltre 60.000 euro.

Attraverso l’esame di diversi sistemi di videosorveglianza e delle attività di intercettazione telefonica gli investigatori della Polizia di Stato erano risaliti al veicolo utilizzato dai tre i rapinatori, due dei quali, un cinquantasettenne ed un quarantacinquenne, erano finiti in carcere, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Trapani, su richiesta della locale Procura. Dopo l’arresto dei due complici alcuni approfondimenti investigativi hanno permesso di raccogliere ulteriori elementi a carico del rapinatore, momentaneamente rimasto a piede libero e sono poi culminati nell’emissione di una nuova misura cautelare che ha fatto aprire anche per lui le porte del carcere. 

QUESTURA DI TRAPANI

APPUNTO STAMPA

In evidenza