Harakiri Dattilo: al "Provinciale" vince la Gelbison nel recupero

C'è ancora speranza per i pacecoti di raggiungere i play off a 90' dalla fine. Brutta prova dei biancoverdi.

Mirko
Mirko Ditta
16 Giugno 2021 18:40
Harakiri Dattilo: al

Finale amarissimo per il Dattilo che perde in casa contro la Gelbison. C'è ancora un lume di speranza però per i biancoverdi vista la contemporanea sconfitta dell'Acireale sul campo della Polisportiva Santa Maria Cilento per 1-0. Rimangono dunque invariati i punti di distanza tra gli acesi e i pacecoti: 2 sole le lunghezze che vedono al momento in vantaggio in granata a 90' dal termine.

A decidere il match per i campani ci ha pensato il subentrato Di Fiore (2003) che ha pescato un gran jolly al 94' battendo un incolpevole Grimaudo, poco prima protagonista e reattivo in area di rigore su Mesina. Primo tempo da sbadigli, nessuna occasione da una parte e dall'altra: ci ha provato la Gelbison con soluzioni dalle media distanza senza impensierire la formazione di casa più di tanto.

Nel secondo tempo meglio il Dattilo e ospiti che badano più a chiudersi e ripartire. All'ora di gioco impreciso il mancino di Di Giuseppe che conclude sull'esterno. Il Dattilo però appare in confusione: il passaggio, di fatto, al 4-2-4 con gli ingressi di Bonfiglio e Manfrè non porta grossi benefici. Al 68' Bonfiglio spreca da buona posizione una delle poche chance concesse dalla retroguardia campana. Tentativo di un altro subentrato, e cioè Doda al 78' che trova pronto D'Agostino. Di Giuseppe non è preciso di testa all'80' su situazione di corner.

Più tranquilla invece la Gelbison che riesce a salire e tentare anche la battuta verso la porta con Stancarone all'81'. Il cronometro diventa un fatto col passare dei minuti e il Dattilo finisce con Benivegna, Doda e Cicala dietro, Pace e Calafiore in mezzo con Terranova e Bonfiglio sulle ali per dare apporto davanti alle tre torri davanti Di Giuseppe, Manfrè e Nigro, gettato nella mischia al 90' al posto di un impeccabile Pagliarulo. Viene man mano fuori lo stato confusionario assieme ad una più che ragionevole la stanchezza.

Nel quarto dei cinque minuti di recupero la doccia gelata con il super gol di Di Fiore. Per i pacecoti non è ancora tutto perduto: l'ultimo atto sabato sul campo del Rotonda in cui sono d'obbligo i tre punti e sperare in una non vittoria dell'Acireale, impegnata in casa col San Luca già sicuro della partecipazione ai play off.

SSD DATTILO 1980-GELBISON 0-1

SSD Dattilo 1980: Grimaudo, Benivegna, Fragapane (Bonfiglio 65'), Sekkoum (Manfrè 73'), Terranova, Pace, Lupo (Calafiore 79'), Di Giuseppe, Cicala, Galfano (Doda 75'), Pagliarulo (Nigro 90'). A disposizione: Rallo, Pirrello, Angileri, Messina. All. Chianetta

Gelbison: D'Agostino, Pipolo (Di Fiore 85'), Gagliardi (Mesina 58'), Uliano, D'Orsi, Mautone, Dayawa, Maiorano (Rossi 66'), Guadagno (Stancarone 46'), Iasevoli (Ziroli 62'), Sparacello. A disposizione: Gesualdi, Graziani, Coiro, Bonfini. All. Ferazzoli

Arbitro: Leonardo Tesi di Lucca; assistenti: Peloso di Nichelino e Cassano di Livorno

Reti: Di Fiore 94'

Note: Ammoniti Maiorano, Benivegna, Pace, D'Orsi, Di Giuseppe. Calci d'angolo 7-1.

Recuperi: 0 pt; 5' st

In evidenza