Covid Sicilia, i numeri dello scandalo: 140 decessi mai comunicati

Emergono particolari rilevanti dall'indagine che ha portato alle dimissioni dell'assessore Ruggero Razza

Maria Chiara
Maria Chiara Conticello
31 Marzo 2021 22:46
Covid Sicilia, i numeri dello scandalo: 140 decessi mai comunicati

Continuano ad emergere diversi elementi che hanno portato allo scandalo che ha colpito, tra tutti, l’Assessore alla Salute Ruggero Razza – che ieri si è dimesso – e la Dirigente Regionale Maria Letizia Di Liberti. E, sicuramente, nei prossimi giorni continueranno ad uscire fuori nuovi elementi, soprattutto grazie alle varie intercettazioni della Di Liberti che, da ieri, si trova ai domiciliari. Uno dei dati più allarmanti è il numero di deceduti mai comunicati: ben 140. Tutti soggetti deceduti nella propria abitazione o nei vari Pronti Soccorsi.

E poi ci sono dei decessi “spalmati” su più giorni. Un terremoto creato, forse, per mantenere e incrementare il consenso elettorale ma ancora non è tutto chiaro e le motivazioni potrebbero anche essere altre. È certo, però, che un obiettivo era rendere meno grave il quadro generale a cui, adesso, nessuno crede.Un quadro generale rinnovato che oggi, dopo lo stop di ieri, ha annunciato 2.904 casi di positività al Covid in Sicilia con un’incidenza di positivi al 7,0 % di media in due giorni.

Dunque un numeroso aumento rispetto ai giorni scorsi che ha portato la Sicilia ad essere, per numeri di contagi, la seconda in Italia.

In evidenza
Ti potrebbe interessare