TRAPANI – Cgil Funzione Pubblica. Ancora senza stipendio i lavoratori dell’Aimeri Ambiente

Redazione Prima Pagina Mazara
Redazione Prima Pagina Mazara
14 Aprile 2014 14:15
TRAPANI – Cgil Funzione Pubblica. Ancora senza stipendio i lavoratori dell’Aimeri Ambiente

Le lavoratrici e i lavoratori dell' Aimeri Ambiente, la società che gestisce il servizio di raccolta rifiuti per conto della Srr, subiscono ancora una volta ritardi nel pagamento degli stipendi.

A denunciarlo è la Funzione pubblica Cgil di Trapani che, insieme alla Cisl e alla Uil, terrà domani, alle 10, al Complesso monumentale San Pietro a Marsala, un incontro con il presidente della Srr -società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti - Giulia Adamo.Ai 460 lavoratori dell'Aimeri Ambiente non è stato ancora corrisposto lo stipendio del mese di marzo a causa della mancata erogazione delle somme da parte dei Comuni soci della Srr, società subentrata all'Ato Tp 1 Terra dei Fenici.

Un'inadempienza che si ripropone di mese in mese e che ha recentemente comportato l' intervento dei sindacati confederali per far si che lo stipendio del mese di febbraio venisse, così come è accaduto, erogato dal Commissario straordinario dell'ex Ato, bypassando l'Aimeri.Per il segretario provinciale della Funzione pubblica Cgil Vincenzo Milazzo "l'incontro in Prefettura dello scorso 28 marzo, che doveva portare a una risoluzione definitiva della questione, non ha prodotto alcun effetto perché i sindaci non hanno mantenuto l'impegno a erogare tempestivamente le somme dovute mensilmente all'Aimeri così da consentire il regolare pagamento degli stipendi".

Preoccupazione per la grave situazione che continua a ripetersi violando le norme sancite dal Contratto di lavoro è stata espressa dal segretario Milazzo che, in assenza di una soluzione definitiva, ha annunciato "l'attivazione di azioni sindacali in difesa dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori".

(Comunicato stampa)

14/04/14  16,15

{fshare}

In evidenza